Questa mattina, ai Giardini Margherita, sull’impianto sportivo intitolato, nel 2019, a Gianni Cristofori, è stata presentata la 40esima edizione del “Lavoropiù Walter Bussolari Playground”, che prenderà il via lunedì 20 giugno, sul campetto più famoso d’Italia. Insieme a Simone Motola, Presidente della società organizzatrice A.S.D. Basket Giardini Margherita, erano presenti il Direttore Marketing di Lavoropiù, Matteo Naldi, la Presidente del Quartiere Santo Stefano, Rosa Maria Amorevole, l’Assessora allo sport e al bilancio del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi, e il Consigliere comunale con delega ai Grandi Eventi Sportivi metropolitani, Mattia Santori.

Un’edizione speciale, la seconda intitolata a Walter Bussolari, che quest’anno vedrà la partecipazione di un team della Drew League che, per la prima volta, esce dai confini degli Stati Uniti ed approda in Europa, sotto le Due Torri. “Un sogno che si realizza, all’interno di un’edizione significativa, che celebra i 40 anni di storia di questo torneo – ha affermato Simone Motola, che anche ricordato come il “Walter Bussolari Playground” sarà solo uno dei tanti appuntamenti che accompagneranno il Gardens Sport Festival 2022 -. “Partiremo col botto con il playground e, una volta terminato il torneo, verrà allestito un campo da pickleball, dando così a tutti la possibilità di cimentarsi in questo sport molto innovativo. A seguire, tanti altri eventi, dalle serate dedicate a Libri e Storie di Sport, fino ai tornei di pallavolo in collaborazione con FIPAV e Uisp, che termineranno il 23 settembre”.

Entusiasta l’Assessora allo sport e al bilancio del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi, “il Playground è da sempre l’evento più atteso sotto le due torri, ogni anno raduna tantissime persone e tantissimi appassionati di basket. E quest’anno lo sarà ancora di più, con la novità della Drew League. L’estate ai Giardini Margherita, con tutti gli eventi e le attività che offre, rappresenta davvero la possibilità di fare sport inclusivo a 360 gradi, grazie anche alla collaborazione tra le associazioni sportive, i suoi partner, e le istituzioni”.

A seguire, è stato il turno della Presidente del Quartiere Santo Stefano, Rosa Maria Amorevole, che ha affermato: “Il Walter Bussolari Playground è una delle manifestazioni più amate a livello cittadino e non solo. L’allargamento dello spazio multisportivo e culturale ai Giardini Margherita è molto interessante: oggi, sempre di più, c’è bisogno di fare sport e assistere ad eventi culturali all’aria aperta”.

“Sarà un Torneo dei Giardini Margherita in versione californiana” – così, ha definito il “40°Walter Bussolari Playground”, il Consigliere comunale con delega ai Grandi Eventi Sportivi metropolitani, Mattia Santori, che ha contribuito in maniera fondamentale all’arrivo della Drew League sotto le due torri -. “Presenteremo Basket City agli americani, e gli racconteremo cos’è Basket City, e soprattutto la nostra passione per la pallacanestro”.

Orgoglioso ed emozionato anche Matteo Naldi, il Direttore Marketing di Lavoropiù, anche quest’anno main sponsor del “Walter Bussolari Playground”. “Siamo felici di essere nuovamente main sponsor del torneo e, già ora, posso affermare che lo saremo anche nella prossima edizione. Non vediamo l’ora assistere al “40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground”, che quest’anno ospiterà, per primo nella storia, la Drew League. Auguro, come sempre, lunghissima vita a questa manifestazione”.

Tra le tante novità di questa edizione, il sito internet“www.giardinimargheritaplayground.it“, creato in collaborazione con l’azienda Luna che, per la sesta edizione consecutiva, sarà presente con l’APP “Playground Giardini Margherita”, già scaricabile, dove si potranno seguire, in tempo reale, tutte le gare del torneo e trovare tutte le informazioni, compreso il calendario della manifestazione.

Tredici squadre, tre gironi e, dai quarti di finale, l’ingresso del team della Drew League, che entrerà, quindi, dalla fase ad eliminazione diretta, al “40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground”.

Si parte lunedì 20 giugno con il torneo Femminile, il “5°Trofeo Emil Banca Pink” (8 squadre totali, edizione record, con finale giovedì 30 giugno alle ore 22); mercoledì 22 giugno, la gara inaugurale del “40°Lavoropiù Walter Bussolari Playground”, che vedrà di fronte, nella gara di apertura, Mulino Bruciato CSI Bologna e Campas Ricap (palla a due ore 20.30). Giovedì 21 luglio, la finalissima del torneo.

Torneo Maschile e torneo Femminile, ma non solo, in campo scenderanno anche tanti amici del Walter Bussolari Playground in serate speciali di beneficenza e inclusione. “Il 15 luglio si giocherà una partita-esibizione a favore dell’Airc – ha affermato Giorgio Bonaga, presidente del comitato Emilia-Romagna di Fondazione Airc – Sarà una serata speciale, in cui si affronteranno una formazione composta da amici di Moses Gambini, giocatore simbolo dei Playground, scomparso di recente, e una selezione di amici di Kobe Bryant, con una rappresentanza della squadra Tam Tam Basketball di Castel Volturno con ragazzi nigeriani, il cui ideatore è Massimo Antonelli, già giocatore della Virtus”.

Ufficio Stampa 40° Lavoropiù Walter Bussolari Playground

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: