lnp logo 2019

Il Salone delle Feste de “I Portici Hotel” di Bologna ha ospitato la presentazione dei campionati 2022-23 Old Wild West di Serie A2 e Serie B, condotta dalla giornalista Sabrina Orlandi. Sono intervenuti Roberta Li Calzi, assessora allo Sport e al Bilancio del Comune di Bologna, Giovanni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro e Pietro Basciano, presidente di Lega Nazionale Pallacanestro. Con, in apertura, un omaggio dedicato a Piero Angela e la sua visione sui valori dello sport e del gioco di squadra.

LI CALZI – “Sono contenta di essere qui, in rappresentanza del Comune di Bologna, e faccio il mio in bocca al lupo alla stagione di Lega Nazionale Pallacanestro, che conta al suo interno diverse realtà bolognesi e dell’Emilia Romagna. Il basket è molto sentito in questa città, a vari livelli; veniamo da due anni difficili, ma ora ripartiamo. Dobbiamo essere bravi a far fronte alle difficoltà ed andare avanti”.

PETRUCCI – “C’è un po’ di rammarico per il risultato finale della Nazionale agli Europei, avevamo fatto un grande Europeo con un grande seguito di pubblico, ma questo è lo sport. Si è campioni anche perché bisogna andare oltre le sconfitte. Questa Serie A2 al via è un campionato importante, con molti italiani; può contare su squadre blasonate, importanti, Presidenti che investono, in una Lega ben gestita e ben governata nei suoi vari comparti. Oggi devo però lanciare un grido di allarme, con la follia della Legge sul lavoro sportivo, che è stata imposta dal Governo ‘manu militari’; dovrebbe partire a metà campionato, dal 1° gennaio 2023, ma come si può pensare che le Società siano pronte ad un tale cambiamento in tempi così stretti? Probabilmente c’è incapacità, vuol dire non conoscere l’essenza dello sport. Questa Legge è importante, ma va cambiata la data di introduzione. Il Presidente del CONI ha sottolineato l’assurdità di queste tempistiche, noi saremo ancora più duri, opponendoci in tutti i modi possibili e legali a questa riforma. Il basket sta seguendo lo stato di salute del Paese, dobbiamo ringraziare le Società, i Presidenti, che tutelano il lavoro dei dipendenti. Sulla riforma dei campionati faccio i complimenti alla Lega Nazionale Pallacanestro, non era facile convincere le Società sul fatto che fosse necessaria, ha avuto la capacità di portare avanti questo cambiamento. È l’anno della rinascita? Non siamo mai morti, non possiamo che migliorare”.

BASCIANO – “Concordo con quanto detto dal presidente Petrucci sulla contrarietà alla riforma del lavoro sportivo, appoggeremo la FIP in tutti i contesti. Dobbiamo solo ringraziare i Presidenti per quanto fatto in questi due anni, in un contesto molto difficile per la pandemia. Inoltre, il Governo in carica non ha rinnovato il credito di imposta; c’erano i fondi per farlo, ma non l’ha fatto. Ci auguriamo che il nuovo faccia qualcosa in più per lo sport, con maggiore coinvolgimento, anche con le Federazioni, con gente competente che conosca questo settore. Forse questo è mancato. Credo che i Club abbiano la capacità di coinvolgere i tifosi e di mantenere l’attività, per dimostrare che si può andare avanti. I Club stanno facendo il possibile per spingere la biglietteria, cosa che stiamo facendo anche noi a livello di Lega. Il livello si alza notevolmente quest’anno, sono convinto che sarà un bel torneo; i nostri campionati sono pieni di giovani, i Club ci puntano. È un campionato livellato, ci divertiremo. Mi aspetto e mi auguro che i Club che hanno investito in questi anni abbiano un ritorno, con un progetto sostenibile che possa durare negli anni”.

SUPERCOPPA – Spazio poi alle vincitrici della Supercoppa LNP, primo evento stagionale andato in scena nello scorso weekend a Forlì, che ha visto i successi di Vanoli Cremona (Serie A2) e Agribertocchi Orzinuovi (Serie B). Le due Società sono state premiate dal presidente LNP, Pietro Basciano.
Andrea Conti, general manager Vanoli Basket Cremona: “La Supercoppa è stata una bellissima esperienza, abbiamo vinto combattendo duramente con due squadre molto forti, complimenti a San Severo, squadra forte, seguita da tanti tifosi. Sarà un campionato livellato, con giovani ed italiani che sono fondamentali in questo torneo, aiutano molto per la gestione dello spogliatoio”.
Alessandro Muzio, direttore sportivo Pallacanestro Orzinuovi: “Dopo la nostra stagione dell’anno scorso ripartire con una vittoria è molto positivo. Speriamo che questa Supercoppa possa essere un buon viatico per andare avanti. C’è tanta adrenalina in campo, bello vincere il trofeo con un tiro allo scadere, le emozioni sono fondamentali in questo sport. Vogliamo ricreare entusiasmo nella nostra realtà, la strada è ancora lunga”.

PREMIO FIORETTI – Si sono quindi svolte le premiazioni del Premio “Gabriele Fioretti”, riservate ai Dirigenti dell’Anno per la stagione 2021/22.
Per la Serie A2 successo di Alessandro Frosini, General Manager di Scaligera Basket Verona, promossa in Serie A: “Non era preventivato vincere il campionato, siamo riusciti a creare un giusto mix tra giovani ed esperti, alcuni Under sono esplosi e ci hanno facilitato il compito. Sono molto felice di ricevere questo premio dedicato a Gabriele Fioretti, persona che ho conosciuto nella mia esperienza da giocatore a Biella. Nei playoff della scorsa stagione si è ricreato l’entusiasmo visto a Verona negli anni ’90; è un premio che vorrei condividere con la famiglia Pedrollo, proprietaria della Società. La A2 è stato un campionato formativo, credo di essere maturato anche nella mia esperienza in questa Lega”.
In Serie B riconoscimento a Davide Turci, direttore sportivo di Rinascita Basket Rimini: “Grazie a tutti per il premio, è importante per Rimini. Questo è un progetto nato 4 anni in Serie C, nonostante la pandemia siamo riusciti a vincere due campionati. Dopo lo stop nei playoff di due anni fa per positività al Covid siamo ripartiti, volevamo fare questo regalo alla città. Quest’anno sappiamo che la A2 è un campionato difficile, speriamo di mantenere la categoria. Ma siamo sicuri che riusciremo ad ottenere la salvezza”.
I due dirigenti sono stati premiati da Marco Sambugaro, direttore sportivo di Pistoia Basket 2000.

PALAZZI – Vi è stato poi un intervento di Giovanni Palazzi, che ha presentato il progetto ChainOn, Official Innovation Partner di LNP: “ChainOn è il market place delle sponsorizzazioni, piattaforma lanciata nel maggio scorso. L’intento è di rivoluzionare la logica della sponsorship, con un progetto basato su algoritmi proprietari, intelligenza artificiale e blockchain: c’è un incontro diretto tra offerta e domanda. Si ha una differenza nell’approccio rispetto ad un accordo tradizionale, con tempistiche più veloci, favorendo la segmentazione e la disintermediazione. Le Società non avranno costi di accesso alla piattaforma, e grazie all’accordo con LNP avranno una commissione più vantaggiosa”.

SPONSOR LNP – Old Wild West si conferma title sponsor LNP, per il sesto anno. In vista della nuova stagione si avranno nuovi partner: Molten, che torna ad essere Official Ball, BBox, partner per gli allestimenti, During, agenzia di lavoro temporaneo che sarà HR Official Partner. E’ intervenuta Ticketmaster, Official Ticketing Partner. Stefano Carnevale, Sales Manager: “Eravamo interessati ad entrare nel mondo del basket, in particolare per gli eventi. L’obiettivo è di dare una cornice attorno all’evento sportivo, creando maggiori contenuti”. Marco Caspani, Direttore Marketing: “Vi è un tentativo di spettacolarizzare gli eventi, portando contenuti di marketing e comunicazione, oltre alla vendita di biglietti: in occasione della Supercoppa LNP abbiamo proposto entertainment, con iniziative interessanti per gli spettatori”.

JUVECASERTA 2021 – Una piazza storica come Caserta ritorna in Serie B, con il progetto Juvecaserta 2021. A presentare le iniziative della Società, il direttore sportivo Ferdinando Gentile: “Oltre all’ambito sportivo, siamo attenti agli aspetti sociali, con una collaborazione con il carcere minorile di Nisida; una volta al mese mi recherò personalmente lì per diffondere il basket in un contesto difficile. Abbiamo attivato collaborazioni col mondo della cultura, con la Reggia di Caserta, e presenti all’inaugurazione di un nuovo playground a Caivano, una zona per la quale lo spot può fare molto”.

COPERTURA MEDIA – Stefano Valenti, responsabile Comunicazione di LNP, ha presentato le novità dell’offerta televisiva per la nuova stagione: “Stiamo stati i pionieri nello streaming, la piattaforma LNP Pass è giunta all’ottavo anno, nell’ultima stagione ha proposto oltre 1.500 gare. Quest’anno sono due le principali novità: LNP Pass resta l’asset fondamentale e propone un abbonamento unico per Serie A2 e Serie B a 59.99€ stagionali, pari a 6.65€ al mese. La ‘Game of The Week’, prodotta settimanalmente dalla Lega, sarà proposta in chiaro, visibile a tutti, su LNP Pass, nel consueto spazio della domenica alle 17.00. Mentre il partner Mediasport ci offre un aumento la qualità nella visione, con il canale satellitare MS Channel in HD, sull’814 Sky ed in chiaro sulla piattaforma Tivusat,”. Prima partita della nuova stagione di A2 sui canali Mediasport sarà il derby emiliano Tramec Cento-Kigili Fortitudo Bologna, domenica 2 ottobre alle 18.00.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online