Uno dei capisaldi che da sempre ha animato il lavoro della grande Famiglia BSL è lo sviluppo tecnico e umano dei giocatori più giovani. Un impegno che è stato premiato con il “Premio Speciale FIP”, che la BSL San Lazzaro riceverà il prossimo 20 febbraio nell’ambito del 34° Premio Reverberi – quello che viene anche ribattezzato “Oscar della pallacanestro” – per quanto fatto in maniera capillare ed efficiente con il settore giovanile in questi anni di attività.

Un riconoscimento di cui far tesoro e da cui ripartire per fare ancora meglio come ci suggerisce il nostro presidente Stefano Fabbri: “Ricevere il Premio Reverberi per la BSL è motivo di grande orgoglio e felicità. La crescita dei giovani, soprattutto in un momento come questo, è qualcosa di fondamentale per l’intero movimento e noi la curiamo da sempre con attenzione e competenza sotto l’aspetto sportivo e umano. Lo scudetto Under 14 vinto nel 2018 ne è una testimonianza. Questo premio però ci spinge anche a migliorare ancora e a crescere assieme ai nostri staff tecnici che sono di primo livello per dare ancora un importante contributo alla pallacanestro italiana e ai nostri ragazzi”.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: