C Gold – Playoff: Rinascita Basket Rimini – Madel 76 – 49

Nel primo match playoff arriva la sconfitta per la Madel che, al “Flaminio” di Rimini, si arrende al cospetto della formazione di casa.
La Salus riesce a tener testa alla corazzata romagnola solo nella prima frazione di gioco, chiudendo il quarto in vantaggio. Successivamente i ragazzi di Coach Bernardi riescono ad imporre il proprio gioco, ribaltando il punteggio all’inizio del secondo quarto e incrementando il vantaggio negli ultimi due periodi. I biancoblu non trovano mai il ritmo giusto per recuperare e tornare in partita, concedendo ai padroni di casa di conquistare la vittoria con un netto divario.
La cronaca. Partenza sprint della Madel che, grazie ai canestri del duo Allodi – Tugnoli, mette a referto un mini-parziale di 0-7 con cui si porta subito avanti. Il recupero dei padroni di casa non si fa attendere, ma i bolognesi riescono a mettere perfettamente in campo il piano partita precedentemente preparato, trovando buone soluzioni offensive e soprattutto rimanendo sempre attenti in difesa, non concedendo ai romagnoli tiri facili. Ciò permette alla Salus di contenere l’avanzata biancorossa e, grazie alla tripla finale di Stojkov, chiude il quarto in vantaggio di 2 punti (15-17).
Nel secondo periodo la concentrazione cala e la Madel molla la presa, concedendo a Moffa e compagni di scavare il primo solco. Il mini-parziale di 13-0 messo a segno dai romagnoli in avvio di quarto, non solo permette ai padroni di casa di raggiungere il primo vantaggio in doppia cifra, ma fa perdere la fiducia ai biancoblu di rimanere attaccati alla partita.
I 12 punti di vantaggio accumulati dai biancorossi nella prima metà di gioco aumentano abbondantemente negli ultimi due quarti. La Madel fa fatica a trovare delle soluzioni incisive dal punto di vista offensivo, non riuscendo mai a riavvicinarsi agli avversari e tornare in partita. I canestri dei fratelli Bedetti contribuiscono ampiamente ad allargare il vantaggio che, a poco meno di 3 minuti dalla fine, segna il +30 per Rimini. Il match si conclude sul punteggio di 76 – 49, grazie ai canestri finali di Capitan Amoni che rendono leggermente meno pesante il divario accumulato.
La difficoltà di affrontare una squadra come Rimini era ben nota fin dall’inizio e questo match non ha fatto altro che confermarla. I punti su cui lavorare sono chiari e bisogna ripartire proprio da questi per sperare di poter impensierire gli avversari in Gara 2. L’importante è crederci fino in fondo e dare il massimo, per il resto sarà il campo a parlare.
Appuntamento fissato alle “Alutto” mercoledì 1, ore 20:00, quando la Madel avrà l’ultima occasione di pareggiare i conti e allungare la serie; in caso contrario sarà l’ultima partita di stagione. Indipendentemente dal risultato, è vietato mancare.

RINASCITA BASKET RIMINI – SALUS PALL. BOLOGNA 76 – 49
(15-17; 37–25; 57-37)
R. B. Rimini: Ramilli, Rivali 6, Broglia 6, Bedetti F. 15, Bedetti L. 15, Vandi 1, Bianchi 8, Pesaresi 10, Moffa 9, Chiari, Saponi 4, Guziur 2. All. Bernardi
Salus: Branzaglia 2, Salsini 2, Amoni 14, Grassi, Tugnoli 6, Pini 10, Veronesi 2, Allodi 8, Stojkov 3, Falzetti 2, Favaloro. All. Ansaloni.

CategorySalus Bologna

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: