A Pistoia – dopo la sconfitta interna con Reggio Emilia che ha lasciato la squadra all’ultimo posto solitario in classifica – la posizione di Alessandro Ramagli è a forte rischio.
La società vorrebbe esonerare il coach livornese, che sul campo ha vinto 4 partite su 23 ed è giunto alla nona sconfitta in fila. Però al momento non sembrano esserci alternative percorribili.
Ieri è stato contattato un altro ex bianconero – Zare Markovski – che però ha rifiutato la proposta della società.
C’è stato anche un contatto anche con Paolo Moretti, che si è svincolato d’ufficio dopo l’esclusione di Siena dal campionato di A2, e questa potrebbe essere l’ipotesi più percorribile. Sembra invece esclusa la soluzione interna con la promozione del vice Paolo Bongi.
La situazione quindi è piuttosto complessa, e non è escluso che l’ex tecnico della Virtus alla fine non rimanga al suo posto per mancanza di alternative.

Fonte => pistoiasport.com

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: