Il doppio ex di Fortitudo e Treviso Stefano Pillastrini è stato sentito da Damiano Montanari di Stadio. Un estratto dell’intervista.

“Non mi ha meravigliato l’inizio dominante della Fortitudo. Avendo giocatori con esperienza, talento e capacità di passarsi la palla, era quasi scontato che diventasse squadra più in fretta delle altre. Avere battuto Treviso le ha dato un grande vantaggio. Le altre pretendenti alla promozione stanno crescendo, ma la Fortitudo rimane la candidata più forte e talentuosa. E’ chiaro che dovrà essere pronta a superare le difficoltà che durante la stagione arriveranno.
Il segreto per vincere la regular season? Siamo sempre partiti forte e poi siamo stati compatti e quadrati. Per vincere le stagioni regolari serve continuità. Per vincere i play off bisogna avere giocatori pronti a essere al posto giusto nel momento giusto. La Fortitudo ha tutto per riuscirci. Poi è chiaro che avere giocatori di una certa età sia un vantaggio per l’esperienza e uno svantaggio se qualcuno avrà qualche problema. Quando si va avanti con gli anni la difficoltà principale è la capacità di recuperare. Anche se nella regular season non è un grandissimo problema.
Una antagonista? Mi piaceva molto Forlì, perchè pensavo che avrebbe potuto sfruttare bene un ottimo roster in un ambiente senza pressioni. Invece mi sembra che le aspettative siano arrivate, per cui per la Unieuro non sarà facile. Treviso rimane la squadra più attrezzata per contrastare la Fortitudo, anche per pubblico e tradizione. Il campionato è lungo e tutto da giocare”

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: