Alessandro Pajola è stato sentito dal Carlino. Un estratto dell’intervista.

“Ci aspetta un periodo molto tosto perché vogliamo far bene sia in campionato che in EuroCup. Saranno settimane non facili con partite toste contro Venezia e Brindisi e con trasferte difficili come quella di Lubiana. Stiamo sfruttando questa pausa per rimetterci in sesto, riprenderci da qualche delusione e vincere.
Stare fuori fa parecchio male, anche perché questa è la prima volta che ho un infortunio superiore al semplice acciacco. Fa male guardare i tuoi compagni allenarsi mentre tu sei lì a fare la riabilitazione e mi ha dato molto fastidio vedere anche la squadra che ha bisogno di te e tu sei lì che non puoi fare nulla.
Il contratto prolungato? Sono molto contento perché continuerò a giocare nella squadra che mi ha cresciuto. Sono qui da quando avevo 15 anni e sono molto contento e orgoglioso della fiducia che è stata riposta in me.
I compagni con cui ho legato? Da questo punto di vista mi reputo molto fortunato perché nello spogliatoio ho trovato prima delle ottime persone e poi dei compagni di squadra. Filippo Baldi Rossi e David Cournooh sono stati super e con loro ho anche vinto la Champions League, poi c’è Giampaolo Ricci, ma farei un torto alla mia storia se non citassi Marco Spissu, Gabriele Spizzichini, Guido Rosselli, Lorenzo Penna e Tommaso Oxilia. Con tutti loro la Virtus è tornata in serie A e mentre vincevano le partite hanno avuto la pazienza di crescermi.”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: