Gianluca Pagliuca è stato sentito da Luca Muleo per Stadio. Un estratto dell’intervista.

“Ho molta fiducia e sono curioso di vedere all’opera i due lunghi che abbiamo preso. Bako, in particolare, è un giocatore da scoprire. Da quanto ho visto ci sono buone premesse, magari il suo percorso ricalca quello di Jaiteh, che è stato una rivelazione. In generale però sono arrivati giocatori importanti, lo stesso Mickey, Lundberg, hanno esperienza. Ce la giocheremo in tutte le competizioni. Anche Milano s’è rinforzata molto, Pangos a me piace tantissimo, un degno sostituto di Rodriguez, forse per certi versi anche meglio. Ma noi saremo pronti per questo duello.
Questa è una squadra già fatta, siamo completi in tutti i ruoli, chi cerca il pelo nell’uovo voleva il grande centrone, si è preferito puntare su Mickey e sulla prospettiva di Bako. Sugli esterni Milos e Belinelli ci daranno la solita qualità anche se andranno gestiti come energie, però abbiamo due squadre vere e diverse per campionato ed Eurolega.
Tanta emozione per l’Eurolega, l’ho vista vincere quella coppa. In 15 anni è cambiato tutto: calendario, squadre, giocatori, sono proprio curioso di vederla dal vivo.
Il derby? Mi mancheranno gli sfottò con gli amici quando vinciamo. Però erano stati fatti troppi errori e la retrocessione è sembrata inevitabile, come per noi all’epoca. Se riescono a costruire qualcosa di buono e tornare su, retrocedere non è un peccato capitale. La Virtus da quella caduta prese la rincorsa per vivere queste stagioni emozionanti e bellissime con Zanetti al comando. Magari per la Effe potrà essere la stessa cosa”

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online