SINERMATIC OZZANO – GIMAR LECCO 91 – 89
Parzilai: 22-21; 51-44; 69-75
OZZANO: Salvardi ne, Folli 13, Masrè, Morara 10, Chiusolo 13, Mastrangelo 6. Corcelli 17, Giannasi ne, Ranocchi 1, Klyuchnyk 4, Dordie 19, Agusto 8 -All. Grandi; Vice Pizzi
LECCO: Lomasto ne, Teghini 22, Galasso ne, Ghirlandi ne, Caceres 4, Molteni 10, Chinellato, Brunetti 20, Cacace 24, Ratti ne, Rattalino 6, Di Pampero 3 – All. Paternoster; Vice: Gandini
Arbitri: Spessot (GO) – Zuccolo (PN)

La Sinermatic Ozzano conquista un altro successo al cardiopalma: dopo un finale trilling la formazione biancorossa si è imposta 91 a 89 sul Basket Lecco conquistando così la terza vittoria consecutiva e il decimo punto in classifica.

Dopo lo 0-4 firmato interamente Rattalino, Ozzano risponde con Agusto e Dordei per il primo vantaggio Flying di serata (7-6); Brunetti da fuori e Teghini da sotto non sbagliano un colpo per il controsorpasso ospite, ma il duo Klyuchnyk-Dordei sotto canestro riesce nel finale di quarto a ribaltare il punteggio fino al 22 a 21 alla prima sirena.

Nel secondo periodo il mattatore di turno è Mario Chiusolo , che infila 3 triple in poco più di tre minuti. Alle sue bombe si aggiungono i punti di Folli e i canestri da sotto di Morara per un importante parziale che regala ad Ozzano il +7 all’intervallo lungo (51-44).

Nel terzo periodo la partita si innervosisce, con l’inerzia che passa dalla parte di Lecco e con Ozzano che cade nella trappola delle proteste e si prende due tecnici. Brunetti e Cacace sono perfetti ai liberi. Ai loro punti si aggiungono quelli di un super Teghini che fa rimontare e superare Lecco. All’ultimo mini break è addirittura +6 lecco (69-75).

Nell’ultimo quarto la Sinermatic rimane aggrappata agli ospiti grazie a Corcelli, i cui liberi sbagliati vengono corretti da due importantissime triple. A metà quarto Ozzano impatta a quota 80 poi supera, sfruttando al meglio la performance di un ispirato Morris Morara sotto canestro. Il finale è punto a punto, con Ozzano che perde per falli Chiusolo. Lecco passa a condurre a 120 secondi dalla fine, ma la risposta ozzanese c’è con “Gigi” Dordei che schiaccia il sorpasso Ozzano a 40 secondi dalla fine (90-89). Lecco sbaglia, dall’altra parte Folli fa 1/2 dalla lunetta a 14” dalla fine. L’ultimo e decisivo possesso è nelle mani degli ospiti che però sbagliano il tiro dell’overtime. finisce 91 a 89 per la squadra di coach Grandi, autore di un’altra buonissima prova.

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: