La Sinermatic si prepara a chiudere la prima fase della regular season recuperando, nella serata di Mercoledì (palla a due alle 20:30), la 14^ giornata di campionato sul campo della All Food Enic Firenze.

Per i New Flying Balls, fermi ormai a quota 8 punti in classifica da cinque giornate, si tratta di una sfida davvero importante per il proprio campionato, visto che affronta una delle immediate inseguitrici (Firenze è a quota 6 al pari di Piombino). Purtroppo però la situazione all’interno del gruppo ozzanese non è migliorata, e come anticipato da coach Grandi nella conferenza stampa post Sinermatic-Livorno, con ogni probabilità al PalaCoverciano saranno presenti gli stessi giocatori scesi in campo contro la Libertas domenica pomeriggio.

Situazione dunque molto difficile, con le rotazioni ridotte ai minimi termini, ma questo non deve scoraggiare il restante gruppo biancorosso che proprio domenica contro Livorno ha dimostrato tutto il proprio valore, e con una prestazione tutto cuore e grinta ha seriamente rischiato di fare il colpaccio contro la terza forza del girone.

La Pino Dragons Firenze è una squadra da non sottovalutare, con giocatori molto interessanti, fisici e con diversi punti fra le mani come Filippi e De Gregori, senza dimenticare il 24enne Merlo e due senatori come Bruni e Poltronieri capaci di diventare protagonisti indiscussi di una partita (all’andata nella seconda parte del match furono entrambi decisivi). A proposito, nell’incontro d’andata disputato a metà gennaio Firenze espugnò il Pala Arti Grafiche Reggiani di dieci lunghezze in un’altra sfida in cui gli ozzanesi si presentarono privi di diverse pedine, sempre per via delle positività al Covid. A due mesi di distanza da quella partita, la situazione sanitaria in casa Sinermatic non è cambiata (se non nei “protagonisti” diretti); ma i ragazzi che coach Grandi avrà a disposizione sono consapevoli dell’importanza e del valore che ha il match del PalaCoverviano, e sicuramente scenderanno in campo con il coltello fra i denti per provare a rendere meno amaro possibile il proprio bottino di punti in classifica, dopo una prima fase di stagione regolare costellata dalla sfortuna e dal qualche errore di gioventù.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: