La Sinermatic Ozzano si inchina a Cento

La Tramec Cento espugna un caldo Pala Arti Grafiche Reggiani di Ozzano, esaurito in ogni ordine di posto, per 79 a 63, e trova la vittoria consecutiva numero 9 che vale per il momento il primato in solitario in classifica. Nulla può la Sinermatic, che non trova una serata positiva al tiro (appena il 33% dal campo con un negativo 22% dalla lunga distanza) e soffre sotto canestro la fisicità della formazione ospite (assente ancora Dordei in casa Sinermatic) che ricordiamo avere obiettivi ambiziosi di promozione in Serie A2.

L’ex di turno Ranuzzi e Fallucca, entrambi dalla lunga distanza, dopo pochi minuti nel primo quarto danno il primo strappo alla partita (4-10). La Sinermatic prende fiducia e al minuto 6 trova il primo e unico vantaggio dell’incontro (14-13) grazie a 6 punti consecutivi di Luca Montanari (17 punti miglior realizzatore dell’incontro). Nel momento di difficoltà, Cento mostra ancora una volta la sua forza e Fallucca da fuori e Paesano da sotto riportano avanti la Tramec e alla prima sirena è +3 Cento (16-19).

Nel secondo periodo l’avvio è tutto degli ospiti con Paesano e Rossi che sotto canestro fanno il buono e cattivo tempo. Dopo il 25 pari firmato dai 6,75 Nunzio Corcelli, Cento vola a +8, merito dei soliti Fallucca e Paesano (27-35 al 15’). Galassi da lontano fa -5, ma dall’altra parte ancora Rossi, Fallucca e Leonzio regalano la prima doppia cifra di vantaggio: all’intervallo lungo la Tramec conduce 44 a 32 sulla Sinermatic.

Nel terzo quarto la musica non cambia, Fallucca e Ranuzzi continuano a bombardare dalla lunga distanza per il +18 Cento al minuto 12 (36-54). Ozzano ribatte con un mini parziale firmato Montanari-Morara (42-54 al 24’) ma dalla’altra parte è Ennio Leonzio che forza e segna una tripla che spezza quella poca inerzia che i Flying erano riusciti a ottenere. La Tramec trova così il +17, vantaggio che terrà anche all’ultimo mini riposo (54-71).

Nell’ultimo periodo Cento ha la partita in pugno e amministra. Ozzano continua a litigare con il ferro, il quale respinge alcuni tiri “comodi” presi dai biancorossi padroni di casa. Al minuto 35 una bomba di Vitale vale il massimo vantaggio Tramec (56-79), poi, negli ultimi 5 minuti, gli ospiti non segnano più. La Sinermatic, spinta anche dal pubblico che sostiene le Palle Volanti anche con un pesante gap da recuperare, non ne approfitta più di tanto, crea con Folli e Iattoni un 7-0 di parziale che, alla fine dei conti, rende meno pesante il passivo. Alla sirena conclusiva infatti il tabellone del PalaGrafiche Reggiani sorride a Cento, +16 e 79 a 63 il punteggio a cronometro fermo.

La Benedetto Cento vince così il derby d’andata contro la Sinermatic Ozzano, quest’ultima alla terza sconfitta interna stagionale. Va così in archivio un derby che mancava da molto tempo e che ha riportato il Palasport di Viale 2 Giugno al sold out con oltre 1000 presenze sugli spalti e gente che ha assistito alla partita addirittura in piedi. I New Flying Balls torneranno in campo domenica prossima, 1° Dicembre, a Senigallia, per un match molto importante in termini di classifica.

SINERMATIC OZZANO – TRAMEC CENTO 63 – 79
Parziali: 16-19; 32-44; 54-71
OZZANO: Bisi ne, Morara 10, Chiusolo 2, Mastrangelo, Corcelli 8, Iattoni 9, Folli 6, Favali, Fantuzzi ne, Galassi 5, Montanari 17, Crespi 6 – All. Grandi; Vice Pizzi
CENTO: Idrissou, Manzi, Fallucca 14, Ranuzzi 14, Morici 5, Venturoli, Rossi 8, Paesano 16, Leonzio 13, itale 7, Moreno 2 – All. Mecacci; Vice Cotti
Arbitri: Marzo (LE) – Lenoci (TA)
Spettatori 1.100 circa

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: