LA.CO. OZZANO – FIORENUZOLA 68 – 47
Parziali: 22-17; 37-28; 56-33
OZZANO: Folli 9, Masrè 2, Chiusolo 8, Corcelli 11, Lalanne 4, Magangoli 2, Zambon, Martini, Dordei 14, Agusto 10, Agriesti – All. Grandi
FIORENZULA: Sichel, Galli 4, Resca 2, Zucchi, Colonnelli 8, Zaric 6, Scekic 1, Marletta 3, Lottici, Klychnyk 14, Donati 6, Garofalo 3 – Al. Grandi
Arbitri: Meloni – Moratti

E’ tutto vero. E’ tutto molto Bello; con la B rigorosamente scritta in maiuscolo. Perché la B è il traguardo raggiunto da un gruppo splendido, guidato da uno staff incredibile che dopo una stagione fatta di 33 vittorie e 3 sconfitte, considerando tutte le partite ufficiali, ha centrato la promozione in Serie B. Fiorenzuola è battuta, è travolta, +21 il finale, 68 a 47 segna impetuoso il tabellone del PalaGira. Un Palasport completamente sold out, infuocato, che ha trascinato dal prepartita alla sirena finale i ragazzi dei Flying Balls fino al meritato trionfo.

Fiorenuzola fa la voce grossa in avvio con Garofalo e Resca (2-7 al 2’) ma dall’altra parte “Gigi” Dordei non ci sta e risponde immediatamente (7-7 al 3’). Folli dalla lunga distanza e un piazzato di Chiusolo danno a Ozznao il +5, un vantaggio che la La.Co. non mollerà più. I Flying prendono il comando del gioco e solo gli errori dalla lunetta impediscono ai biancorossi la doppia cifra di vantaggio. Dopo il +9 al minuto 8 (20-11) gli ospiti riescono a ricucire fino al -5 alla prima sirena grazie ad una bomba di Galli (22-17).

Nel secondo quarto regna l’equilibrio, con Fiorenzuola che si riporta fino al -1, restandoci per diversi minuti. Solo egli ultimi 150 secondi del quarto la La.Co. riesce a dare la zampata con Morara, Corcelli e Chiusolo che fanno volare Ozzano sul +9 (37-28) all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto i Flying Balls, spinti da una tifoseria di altra categoria e da una difesa perfetta, la chiude: 17-0 il parziale dei primi 7 minuti, una difesa eccellente che costringe gli ospiti a sbloccarsi solo dalla lunetta dopo 8 minuti di gioco. Ozzano trova la fuga decisiva chiudendo sul +23 il terzo quarto (56-33) con Corcelli, Agusto e Dordei che vanno in doppia cifra.

Nell’ultimo quarto la protagonista è la tribuna ozzanese del PalaGira, tutta in piedi, trascinata da un tifo organizzato d’altri tempi, ad applaudire e acclamare i ragazzi che amministrano il cospicuo vantaggio fino alla sirena finale, quando il tabellone del Palasport di Viale 2 Giugno si fissa sul punteggio di 68 a 48 decretando il verdetto finale: La.CO. Ozzano in serie B!

Tutto il proseguo è rappresentato da festeggiamenti, iniziati subito dopo all’interno dal palazzo con la classica invasione di campo, fino a tarda notte per le strade di Ozzano. I Flying sono promossi in serie B, Ozzano ritrova una categoria che mancava da oltre 8 anni. Un sogno che si realizza, una stagione che termina, un’avventura che finisce fra mille applausi di oltre mille persone. Onore agli sconfitti, ma giù il cappello ai biancorossi, autore di una stagione perfetta: campionato e coppa, una doble indimenticabile.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: