Dopo diverse conferme e alcuni saluti la Sinermatic Ozzano pesca il primo rinforzo per la stagione 2019/20. La società New Flying Balls è infatti lieta di annunciare l’ingaggio dell’ala forte classe 1992 Riccardo Iattoni, proveniente da Montecatini.

Cresciuto nelle giovanili della Virtus Bologna, il nuovo acquisto biancorosso ha esordito in Serie C con la maglia del Castiglione Murri nella stagione 2010/2011, e lì è rimasto per le successive tre annate. Nel campionato 2014/15 si è trasferito a Forlì, sponda Tigers, in C Nazionale, dove con 20,7 punti di media è stato il bomber della squadra allenata da Augusto Conti. Nell’anno successivo Iattoni è salito di categoria giocando uno spezzone di campionato all’Unieuro Forlì prima di accasarsi a Faenza, sempre in Serie B, dove è rimasto anche nei due campionati successivi collezionando 75 presenze e quasi 11 punti di media con la canotta Raggisolaris. Nel campionato appena concluso, Iattoni ha disputato la sua prima esperienza fuori regione, giocando nel girone A la prima parte del campionato a Firenze nella Fiorentina Basket (8,2 punti in 21 incontri), per poi concludere la stagione a Montecatini (sempre nel girone A), portando un importante contributo al raggiungimento della salvezza della formazione toscana attraverso i play-out contro la Virtus Siena (8,9 punti di media in 10 match disputati).

Dopo la parentesi in terra toscana ecco il ritorno di “Iatto” in Emilia-Romagna con l’approdo nei New Flying Balls. “Ho scelto Ozzano per due motivi” – commenta la nuova ala forte biancorossa – “il primo e più importante è perché la società e lo staff mi hanno fortemente voluto e questo è stato fondamentale nella mia decisione perché mi porta ad avere ancora maggiori motivazioni e determinazione per affrontare la prossima stagione. Il secondo motivo – prosegue – è l’ambiente. Ho avuto modo in questi anni di percepire uno spirito di famiglia per prima cosa tra i giocatori, ma anche tra staff e giocatori, e infine tra pubblico e società. Credo che questa cosa sia assolutamente non scontata ma anche che sia la base migliore per divertirsi ma soprattutto per provare a fare bene e a togliersi qualche soddisfazione.”

La Sinermatic ha già confermato alcuni giocatori che saranno i tuoi nuovi compagni. Hai avuto modo in passato di conoscerli o affrontarli? “Conosco personalmente Mario, Nunzio e “Morris” anche se non ci ho mai giocato insieme. Li ho affrontati come avversari svariate volte tra campionati, amichevoli e tornei estivi e sono tutti e tre ragazzi corretti e ottimi giocatori di pallacanestro. Conosco anche “Gigi” Dordei, un atleta che non ha bisogno di presentazioni, ma giocandoci contro un paio di volte ho potuto constatare tutta la sua qualità di giocatore e la sua professionalità. Sinceramente non vedo l’ora di iniziare – confessa Riccardo – e condividere con loro tante ore in palestra e tante fatiche, ma anche tante battaglie sul campo e spero anche tante gioie.”

In precedenza hai accennato l’ambiente ozzanese. Immagino che tu lo conosca già abbastanza bene visto che sei un bolognese a tutti gli effetti e in passato hai partecipato a dei playground estivi proprio ad Ozzano. “Come ho già detto in precedenza, dall’esterno ho percepito l’ambiente ozzanese come una grande famiglia in cui si uniscono in maniera ottimale il divertimento ma anche la serietà e la professionalità di una società che ormai a Bologna è forse la più blasonata dopo Virtus e Fortitudo.”

Il tuo primo messaggio ai tuoi nuovi tifosi? “Ai tifosi posso dire che con il massimo dell’umiltà e della dedizione cercherò di portare un po’ di esperienza e di qualità al gruppo provando ad integrarmi il più in fretta possibile nel sistema di gioco di coach Grandi e nello spogliatoio. Infine, anche se so che non ce n’è assolutamente bisogno, li invito a seguirci quest’anno perché ci sarà da soffrire tanto ma anche da divertirsi.”

Con queste parole Riccardo Iattoni si presenta al popolo delle “Palle Volanti” di Ozzano. Per lui, quello che sta per iniziare, sarà il suo quinto campionato di Serie B; per la Sinermatic si tratta di un importante innesto nel roster di coach Grandi, un giocatore che  ha ormai esperienza in categoria, un atleta fisico con importanti doti a rimbalzo, ma che allo stesso tempo riesce ad essere efficiente sia in contropiede sia al tiro, anche dalla lunga distanza.

Benvenuto ad Ozzano, Riccardo! La Società New Flying Balls è felice di accoglierti all’interno della propria famiglia!

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: