La Lega Nazionale Pallacanestro ha pubblicato nei giorni scorsi le principali date che riguardano la stagione che verrà e, dopo il Consiglio Federale del 16 Luglio, è stata ufficializzata anche la formula del campionato.

LE DATE PRINCIPALI – Si comincia l’ultimo fine settimane di Settembre (primo match Ozzano-Cesena sabato 28/09) e il girone d’andata si concluderà in contemporanea sabato 5 Gennaio (Flying ospiti di Chieti nella trasferta più lunga dell’anno!) dove usciranno i nomi delle 8 squadre (due per ciascun girone) che giocheranno a Marzo la Final Eight di Coppa Italia. A differenza della passata stagione, durante il periodo natalizio, ci sarà un fine settimana di riposo (28-29 dicembre).

Il 12 Gennaio inizia il girone di ritorno che vedrà un turno di stop il 7 e 8 Marzo per le finali di Coppa e un turno completamente di sabato in occasione della Vigilia di Pasqua (Sabato 11 Aprile, per la 14^ giornata di ritorno, Sinermatic in campo a Civitanova Marche). La regular season si concluderà il fine settimana successivo (domenica 19), con i match tutti in contemporanea (Flying-Chieti).

LA FORMULA DEL CAMPIONATO – La Serie B Old Wild West prevede anche quest’anno gironi da 16 squadre, con le prime otto che faranno i play-off, dalla 12^ alla 15^ i play-out mentre la 16^ ed ultima classificata retrocederà direttamente in Serie C (nel girone A sono presenti 15 squadre dopo il ripescaggio di Caserta in A2 e non ci sarà la retrocessione diretta).

PLAY OFF – Viene mantenuto l’incrocio dei giorni A-B e C-D A fra le migliori otto della fase regolare, ma a differenza delle passate stagioni ci saranno quattro promozioni in A2 e sparirà dunque la Final Four di Montecatini. In poche parole le quattro squadre che vinceranno i quattro tabelloni play-off tra fine Aprile e inizio Giugno verranno promosse nella Serie A2 2020/21.

PLAY-OUT – Dopo le 13 retrocessioni della passata annata, in questa stagione saranno 10 le squadre che scenderanno in Serie C Regionale. Tre le scopriremo a fine regular season, ovvero le 16esime classificate di ogni rispettivo girone (escluso l’A come detto); le altre sette tramite la lotteria dei play-out che cambia in parte formula. Per ogni girone senza incroci si scontrano le squadre dalla 12^ alla 15^ e le vincenti della primo turno al meglio delle cinque partite si salvano. Delle otto squadre risultati perdenti, le quattro peggiori classificate nei rispettivi campionati retrocedono, le quattro meglio classificate, invece, parteciperanno ad un concentramento in campo neutro dove verranno decretate altre 3 retrocessioni; in poche parole chi vincerà il concentramento si salverà.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: