CALENDARIO
La IG Basket Cup 2016 di Serie A2, Coppa Italia di Lega Nazionale Pallacanestro, si disputa dal 4 al 6 marzo nei padiglioni di Rimini Fiera, all’interno del Citroën RNB Basketball Festival. La Final Eight ha visto qualificarsi le prime quattro squadre dei due gironi di Serie A2 (Est e Ovest) al termine della fase di andata.

Quarti di finale – Venerdì 4 marzo
Ore 16.15 – Arena Parigi 1999 – Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Novipiù Casale Monferrato
Ore 18.30 – Arena Parigi 1999 – Givova Scafati-De’ Longhi Treviso
Ore 20.00 – Arena Atene 2004 – Moncada Agrigento-Dinamica Generale per Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016
Ore 20.45 – Arena Parigi 1999 – Andrea Costa Imola-BCC Agropoli

Semifinali – Sabato 5 marzo
Ore 18.30 – Arena Parigi 1999 – Vincente Brescia/Casale Monferrato-vincente Scafati/Treviso
Ore 20.45 – Arena Parigi 1999 – Vincente Agrigento/Mantova-vincente Imola/Agropoli

Finale – Domenica 6 marzo
Ore 18.15 – Arena Parigi 1999

IN DIRETTA SU LNP TV
Tutti gli abbonati all’offerta di LNP TV Pass potranno assistere in diretta alle partite dei quarti di finale (venerdì 4) e di semifinale (sabato 5) della Final Eight della IG Basket Cup Serie A2. La finale di domenica 6 sarà proposta in diretta esclusiva, dalle ore 18.00, su Sky Sport 2 HD, nell’ambito della programmazione di Italbasket HD. Dal giorno successivo, la finale sarà a disposizione on-demand anche per gli abbonati alla piattaforma di LNP Tv Pass.

I QUARTI DI FINALE

CENTRALE DEL LATTE-AMICA NATURA BRESCIA – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO
Dove: Arena Parigi 1999, Rimini Fiera
Quando: venerdì 4 marzo, ore 16.15
Arbitri: Grigioni, Terranova, Vita
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/02/04/centrale-del-latte-brescia-vs-novipiu-casale-monferrato/?lang=it

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Siamo molto orgogliosi di partecipare alla Coppa Italia, perché si tratta di una manifestazione vincente, in cui il meccanismo dentro/fuori genera partite ricche di interesse e altamente agonistiche. La qualificazione a questo evento è per noi motivo di grande soddisfazione, perché è un qualcosa che si conquista sul campo, per meriti sportivi, un premio al lavoro di tutti. Siamo fieri di portare il nome della città di Brescia in questa competizione che converge tutte le eccellenze del nostro campionato: Brescia ha una grande passione cestistica e si merita di parteciparvi. È il momento di staccare la testa dal campionato e concentrarsi esclusivamente su questo torneo, dove tutte le squadre partono da zero e dove non conta, nel bene o nel male, quanto fatto fino ad ora in campionato. Tornare a giocarsi la Coppa Italia è il primo grande obiettivo raggiunto di questa stagione e dentro di noi c’è tanta voglia di riscattare la brutta sconfitta dello scorso anno”.
Juan Fernandez (giocatore) – “Venerdì ci aspetta una partita molto difficile, contro un avversario sempre molto organizzato e che fa della tattica una delle sue armi principali. Ma come ha sottolineato il coach, sarà comunque affascinante affrontare una squadra dell’altro girone: speriamo sia la prima di tre partite e che il nostro weekend a Rimini sia quindi lungo e intenso”.
Note – In dubbio Reginald Holmes.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.8 – 95.1). Aggiornamenti live sui profili Facebook e Twitter della Leonessa.

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Questa possibilità che ci è stata data rappresenta un grandissimo riconoscimento per ciò che la squadra ha fatto fino ad adesso. È un traguardo che non avevamo minimamente messo in previsione e proprio per questo va preso e vissuto con grande entusiasmo. Possiamo considerare questa IG Basket Cup come un ballo importante a cui si viene invitati all’ultimo, e pur non essendo un contesto al quale siamo abituati, perché per molti si tratta di una prima volta, l’intenzione è fare più bella figura possibile. Iniziando già nel primo match dentro-fuori di venerdì contro Brescia”.
Niccolò Martinoni (giocatore) – “Arriviamo ad una manifestazione importante come la Coppa Italia, essendoci guadagnati la qualificazione con onore, sul campo, nella prima parte della stagione, quindi di sicuro arriviamo a Rimini con la voglia di fare bene. Sicuramente Brescia è un’ottima squadra con tanti giocatori di esperienza ma nonostante ciò noi arriveremo pronti per fare la nostra partita. Sono una squadra che quest’anno non abbiamo affrontato, ma che conosciamo bene per gli anni passati, hanno diversi giocatori confermati o comunque di categoria e per questo si può considerare una squadra molto esperta”.
Note – Problemi fisici in settimana per Blizzard (caviglia), Natali (caviglia), Tomassini (caviglia) e Bray (anca). Lo staff valuta giornalmente lo status dei loro infortuni.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale). La gara sarà in diretta sulla piattaforma LNP TV PASS (tvpass.legapallacanestro.com).

GIVOVA SCAFATI – DE’ LONGHI TREVISO
Dove: Arena Parigi 1999, Rimini Fiera
Quando: venerdì 4 marzo, ore 18.30
Arbitri: Nicolini, Cappello, Tirozzi
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/02/04/givova-scafati-vs-de-longhi/?lang=it

QUI SCAFATI
Giovanni Perdichizzi (capo allenatore) – “La Coppa Italia è una bella vetrina, che ci siamo guadagnati sul campo ed è uno degli obiettivi prefissati ad inizio stagione, che ci permette anche di confrontarci con le squadre dell’altro girone e di capirne il livello, a poche giornate dai play-off. Prendere parte a questa competizione costituisce un motivo di orgoglio per noi. Proveremo a fare bella figura e a centrare la vittoria, a cominciare dal primo avversario Treviso, una delle migliori formazioni dell’intera A2, che rispettiamo molto per come è messa in campo e per come è allenata da Pillastrini, che l’ha dotata di un gioco fluido, armonioso, razionale e caratterizzato da una difesa molto concentrata. Sarà nostro compito mettere dei granellini nei loro oleati ingranaggi. Hanno un vantaggio non indifferente, ovvero quello di giocare insieme da diversi anni e poi hanno due ottimi americani (Powell e Abbott), oltre ad un gruppo di italiani forte e coeso. Dobbiamo pensare a Treviso come collettivo e non preoccuparci solo dei due statunitensi, perché è una buona squadra, ottimamente allenata. Scafati ha già vinto questo trofeo ed anche io l’ho vinto con Capo D’Orlando qualche anno fa: andremo a Rimini per bissare nuovamente il medesimo risultato”.
Patrick Baldassarre (capitano) – “Siamo prontissimi. È bello partecipare a simili competizioni, che lasciano sempre un bel ricordo nella memoria di noi atleti. Finalmente poi possiamo tastare il livello delle prossime avversarie ai play-off. L’unione del nostro gruppo può fare la differenza, non ci sentiamo favoriti, dobbiamo restare umili, ma determinati: è questa la nostra vera forza. Siamo migliorati molto nelle ultime settimane, ci stiamo allenando bene per dare il massimo in campo e noi vogliamo fare bella figura a Rimini. Cominciamo la competizione contro un ottimo avversario: quella di Treviso è una realtà molto bella, c’è tanto entusiasmo e voglia di fare bene e sono certo che ne verrà fuori una grande sfida. Loro giocano di sistema, sono molto intensi, soprattutto in difesa, e noi dovremo invece cercare di controllare il ritmo, non avere fretta, far circolare bene la palla e giocarsela fino alla fine. Daremo il 100% e, se necessario, mi butterò su ogni pallone per dare l’esempio ai miei compagni, sicuro che tutti noi daremo il massimo in campo, per puntare alla vittoria finale”.
Note – Roster al completo.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”).

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (coach) – “Scafati è una squadra molto forte, è in testa a Ovest e sta vivendo un ottimo periodo. La squadra che andiamo ad affrontare è forse la migliore del lotto, ha una panchina profondissima e tanti giocatori di talento e di atletismo tale che per vincere dovremo fare la nostra miglior partita. Veniamo da una sconfitta pesante come quella di Trieste dove abbiamo subito troppo la loro fisicità, ma la squadra sta bene ed è pronta per questa manifestazione. In questi tornei con sfide secche ogni pronostico si può ribaltare. Siamo orgogliosi di esserci per il secondo anno consecutivo, e faremo il massimo per onorare questa importante partecipazione e dare un’altra soddisfazione ai nostri tifosi che ci seguiranno in forze in Romagna”.
Note – Seconda partecipazione consecutiva per la De’ Longhi Treviso alla Final 8. TVB farà il suo esordio con Scafati nel quarto di finale di Coppa Italia Ig Basket Cup sostenuta da circa 300 tifosi provenienti da Treviso. Per coach Pillastrini squadra al completo, dopo la battuta d’arresto in campionato con Trieste. Si affrontano due prime in classifica, la Givova Scafati (con il trevigiano Federico Loschi) che comanda il giorne Ovest con 36 punti e ben 6 lunghezze di vantaggio sulla seconda, e Treviso che invece è a quota 34 in testa al girone Est assieme a Mantova. Lo scorso anno l’avventura della De’ Longhi Tvb a Rimini finì al primo turno nel match con Ferentino.
Media – Diretta LNP TV (in abbonamento) streaming video, accessibile da www.legapallacanestro.com e diretta radiofonica su Radio Veneto Uno (97.5 mhz e www.venetouno.it).

MONCADA AGRIGENTO – DINAMICA GENERALE PER MANTOVA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2016
Dove: Arena Atene 2004, Rimini Fiera
Quando: venerdì 4 marzo, ore 20.00
Arbitri: Moretti, Belfiore, Radaelli
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/02/04/moncada-agrigento-vs-dinamica-generale-mantova/?lang=it

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Mantova in questo momento è una delle squadre migliori di tutto il lotto della Serie A2. Lo dimostrano i risultati, l’autorevolezza con cui li ottengono, la qualità del gioco espresso. Per noi non è un momento particolarmente felice, ma in Coppa si giocano gare secche, che hanno una storia di soli 40 minuti nei quali può succedere di tutto. Dobbiamo ritrovare le nostre cadenze, le nostre certezze, onorare una manifestazione a cui partecipiamo nuovamente per dare lustro alla canotta che portiamo. Il pronostico? Oggi Mantova è favorita, cercheremo di contenere il grande mestiere e il grande tasso tecnico dei suoi giocatori: basta scorrere l’elenco per rendersi conto che c’è esperienza, talento e qualità, ci vorrà una accorta prestazione difensiva e poi dovremo affrontare con ordine le loro armi tattiche”.
Albano Chiarastella (capitano) – “In base a quello che abbiamo studiato in questi giorni, abbiamo visto in Mantova una squadra in piena fiducia, che arriva molto molto bene a questa competizione. La Dinamica è molto equilibrata, decisamente pericolosa dall’arco perché ha tanti giocatori che possono colpire, un lungo molto presente dentro l’area come Simms… Dovremo stare attenti a non concedere tiri facili, perché possono vivere serate di grandi percentuali. Inoltre, dovremo essere aggressivi ed essere fin da subito una squadra che vuole imporre il proprio ritmo. In questa competizione vincerà chi riuscirà a pensare soltanto a questo, staccando dal campionato, chi avrà più serenità e si divertirà di più, perché si tratta di un evento molto bello. Sarà importante prenderlo con serietà ma anche con serenità, perché è una grande vetrina per tutti quanti”.
Note – Indisponibile Alessandro Piazza. Il giovane playmaker Bruno Mascolo, arrivato ad Agrigento lunedì, esordirà con la canotta della Fortitudo Moncada. Per l’occasione, è stata realizzata una speciale divisa “tricolore” per celebrare la partecipazione alla Citroën RNB Rimini 2016 – IG Basket Cup.
Media – Gara trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass. Aggiornamenti sui canali social ufficiali della società (Facebook e Twitter) e sul sito ufficiale, www.fortitudoagrigento.it.

QUI MANTOVA
Alberto Martelossi (allenatore) – “È stata una sensazione molto bella quella creata dal pubblico domenica al PalaBam con Verona; forse per la prima volta abbiamo sentito un calore fondamentale. La cornice è stata bellissima con la presenza di tanta gente in più, con grande sportività tra le due tifoserie, con la presenza del sindaco Palazzi, quindi questo è un aspetto motivante ed è uno degli aspetti per cui siamo contenti di vivere questa stagione in crescendo a Mantova. Per questo fine settimana ripartiamo da zero, andiamo alla ricerca di nuove sensazioni, però dovremo essere anche bravi a trovare le energie in questo fine settimana perché comunque abbiamo prodotto uno sforzo notevole sino ad ora. Noi e Agrigento siamo due squadre abbastanza speculari che vogliono produrre una pallacanestro assieme, senza protagonismi ma con pericolosità diffusa; è ovvio che loro hanno il vantaggio in partenza di conoscersi meglio già dall’anno scorso e sviluppata in questi lunghi mesi. Però sarà una partita secca e dobbiamo cercare di far valere anche questo senso di sorpresa e anche di curiosità da parte nostra perché comunque da un punto di vista sportivo e societario ogni minuto vissuto nell’ambito di questa Coppa significa esperienza in più, proprio perché siamo ‘novizi’ sotto questo punto di vista. Quindi questa esperienza deve essere formativa ma soprattutto particolarmente stimolante per produrre poi un futuro migliore. Ogni minuto di esperienza sarà fondamentale in quella che si presenta come la vera festa della pallacanestro italiana. Non possiamo dire di essere una delle squadre favorite perché tutte le squadre sono le stesse della 15^ giornata (giocatori e allenatori) e quindi quello che conterà lì sarà la fame di emergere in una competizione di questo genere; tutti dovranno cercare di dimostrarsi più bravi dell’avversario. Tenendo presente che c’è la particolarità che questa competizione unisce due gironi diversi, quindi per me l’interesse principale è proprio quello di incontrarsi, scontrarsi e conoscere delle realtà ed equilibri diversi: penso che questo sia un aspetto positivo per il proseguo di ogni squadra al di là dei risultati finali”.
Fabio Di Bella (giocatore) – “Quella di domenica scorsa contro Verona è stata una grandissima vittoria, fondamentale, non solo importante. Fondamentale per il nostro proseguo e per dare uno spessore ulteriore al nostro campionato e per il fatto che stiamo cercando di consolidare quanto prima queste prime quattro posizioni. Chiaro che vedere poi il PalaBam così partecipe e così pieno di gente e di giovani, e di facce anche nuove, è stato importante. Penso si siano divertiti tutti e adesso c’è la Coppa Italia. Andiamo con la consapevolezza che siamo arrivati quarti in una classifica avulsa al termine del girone di andata e la affrontiamo con tanta serenità. Bisogna tenere sempre i piedi per terra perché comunque sia stiamo facendo delle cose che per Mantova soprattutto sono nuove: il fatto di trovarsi in testa alla classifica di A2, il fatto di classificarsi per andare a disputare la Coppa Italia, con delle avversarie che invece sono ‘pronte’ e che hanno già passato e vissuto questi tipi di avvenimenti. Noi dobbiamo giocarla con innanzitutto convinzione, perché se stiamo facendo quello che stiamo facendo c’è tanto nostro merito, con serenità, perché se si vince è tutto in più e questa è una consapevolezza da parte nostra, della società del pubblico. Il nostro obiettivo è quello di rimanere sempre concentrati sul campionato che ora ci vede in delle sfide decisamente importanti, vedi Ferrara, Brescia e Treviso”.
Note – Carlo Fumagalli non prenderà parte all’incontro a causa di una frattura al quarto metacarpo del dito anulare della mano destra.
Media – Diretta della partita sul canale televisivo Telemantova. Aggiornamento live sui social Facebook e Twitter della Pallacanestro Mantovana. Commento live sulla webradio 5.9 dal sito web radio5punto9.it. Diretta streaming su LNP TV Pass.

ANDREA COSTA IMOLA – BCC AGROPOLI
Dove: Arena Parigi 1999, Rimini Fiera
Quando: venerdì 4 marzo, ore 20.45
Arbitri: Boninsegna, Perciavalle, Foti
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/02/04/andrea-costa-imola-vs-bcc-agropoli/?lang=it

QUI IMOLA
Giampiero Ticchi (allenatore) – “A Rimini Fiera si affronteranno per la prima volta in stagione le squadre provenienti dai due gironi di Serie A2, finora ci si è affidati a semplici impressioni riguardo il livello dei due raggruppamenti, ora avremo la riprova del campo. Nei quarti di finale sfideremo Agropoli, che come noi è tra le rivelazioni di questa stagione. Ha stranieri molto forti, noi forse siamo più omogenei come squadra. Entrambe, però, fondiamo i nostri successi sulla logica del gruppo, che ci ha permesso di arrivare a traguardi non previsti ad inizio campionato. Questa è una manifestazione che richiede molto impegno ai giocatori e agli staff tecnici, con tante gare in tempi ristretti: forse le squadre con maggiore profondità di roster possono avere dei vantaggi, ma vedremo come andrà poi nei tre giorni”.
Michele Maggioli (giocatore) – “Per me sarà la prima volta a RNB, sono ovviamente curioso. Chi vi ha già partecipato mi ha detto che qui si vive un’atmosfera di festa, molto bella per il movimento. Siamo orgogliosi di esserci qualificati e ora vogliamo vivere al meglio questa IG Basket Cup. Agropoli è una squadra imprevedibile e dinamica, non sarà facile giocarci contro. Sarà interessante e stimolante confrontarci con le squadre dell’altro girone”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI AGROPOLI
Antonio Paternoster (coach) – “La partecipazione all’IG Basket Cup è il giusto premio che ripaga il lavoro svolto da squadra, staff tecnico e società. Giocheremo questa coppa con l’intento di arrivare fino alla fine. La strada non sarà semplice perché andremo ad affrontare subito una buonissima squadra qual è Imola. Hanno un roster composto da giocatori di primo livello che, allenati da un tecnico preparato ed esperto, gioca davvero bene. Sarà interessante vedere anche come sapremo difendere nelle diverse soluzioni offensive proposte dai romagnoli, in particolare mi riferisco al sistema di gioco del triangolo, una situazione che gli allenatori del nostro girone non adottano. Noi però siamo consapevoli dei nostri mezzi e faremo la nostra partita fino alla fine. Arriviamo probabilmente alla Coppa Italia nel nostro momento migliore, essendo reduci da tre vittorie consecutive. La squadra sta bene sia dal punto di vista fisico che mentale, per cui proveremo a divertirci e far divertire i nostri tanti tifosi che ci seguiranno a Rimini Fiera”.
Riccardo Santolamazza (giocatore-capitano) – “È una gioia immensa per tutta la squadra avere l’opportunità di giocare le Final Eight di Coppa Italia. Credo che sia il giusto premio per quanto dimostrato fino ad oggi. Anche personalmente ci tenevo molto a giocare la Coppa Italia, nonostante non fosse tra i programmi d’inizio stagione. Andiamo ora a Rimini con grande entusiasmo e con l’obiettivo di fare subito una grande partita venerdì sera contro l’Andrea Costa Imola. Sappiamo che non sarà semplice contro una squadra che gioca molto bene. Noi però stiamo bene, stiamo facendo ottime cose anche in campionato e proveremo a ripeterci in questa manifestazione nazionale”.
Note – La BCC Agropoli continua gli allenamenti, tra sessioni in palestra e sul parquet del PalaDiConcilio, in vista della partecipazione all’IG Basket Cup. Il coach Antonio Paternoster avrà tutto il roster a completa disposizione. Dovrà rinunciare ancora una volta solamente a Stefano Spizzichini. L’ala piccola della BCC si è infortunato allo scafo della mano destra nel corso della partita contro La Briosa Barcellona in terra siciliana. Per rivederlo in azione bisognerà aspettare ancora qualche settimana. La squadra partirà in bus alla volta di Rimini giovedì mattina.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online