Il coach della Fortitudo Claudio Vandoni è stato intervistato su Stadio da Damiano Montanari. Per quel che riguarda un eventuale intervento sul mercato, l’allenatore biancoblu farà il punto della situazione con Muratori e Anconetani dopo la fine del girone di andata, ovvero lunedì prossimo.
Dopo una settimana di stop oggi la squadra riprende ad allenarsi con una doppia seduta.

Ecco le parole di Vandoni: Muratori ha detto che nel caso in cui io e Anconetani chiedessimo un rinforzo la società valuterebbe il da farsi? Prima di tutto è doveroso dire che finora Muratori e Anconetani mi hanno permesso di lavorare con quella serenità , quel conforto e quell’appoggio che mai negli ultimi anni avevo avuto. Sono contento che la società e la proprietà siano disponibili a valutare le cose e sono assolutamente contento di quello che i giocatori mi hanno dato e potranno darmi, consapevole che tutti potranno darmi di più. Detto questo, non pretendo niente. Di sicuro nessuno vuole operare rivoluzioni. Ricordo bene le valutazioni e i dubbi espressi all’inizio dell’anno nei confronti di alcuni singoli, fantasmi che abbiamo allontanato. Abbiamo il migliore attacco e stiamo crescendo come squadra. Non ho intenzione di chiedere rinforzi, ma sono aperto informato e attento. Lunedì, dopo tutte le partite dell’ultima giornata di andata, farò le mie valutazioni con Muratori e Anconetani. Le scelte si fanno a bocce ferme.

Oggi riprendiamo ad allenarci col gruppo al completo? Riabbracceremo Candi, che al raduno della nazionale under 19 si è meritato i complimenti di Capobianco, e Iannilli continuerà a lavorare con il preparatore. Non mi aspetto sorprese.

I tifosi si aspettano una crescita ulteriore della Fortitudo? Adesso la squadra tenta di giocare e di cercarsi molto di più. Per centrare obiettivi ambiziosi, bisogna consolidare il collettivo e non affidarsi a soluzioni individuali. Nonostante i tanti infortuni che hanno rallentato il nostro percorso di amalgama, questo gruppo sta diventando sempre più una squadra, anche grazie alla conoscenza e al feeling reciproco tra i ragazzi dentro e fuori dal campo. Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. Speriamo che, il prima possibile, potremo essere i dieci giocatori indicati dalla società per puntare al vertice. Dopo un inizio difficile siamo riusciti – con grande volontà – a essere a un tiro di schioppo dalla vetta. Continuiamo a lavorare in questa direzione, siamo sulla strada giusta.

(foto Valentino Orsini – 1000cuorirossoblu)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online