La Sinermatic Ozzano continua ad essere molto attiva sul mercato e con immenso piacere la Società comunica un nuovo colpo in entrata. L’esperto playmaker 33enne Simone Bonfiglio è ufficialmente un nuovo giocatore dei New Flying Balls per la Stagione sportiva 2021/22.

Nato a Cento il 14 Aprile 1988, Bonfiglio gioca i primi minuti da senior nella stagione 2004/05 in Legadue con la maglia della Virtus Bologna prima di iniziare una lunghissima carriera in giro per l’Italia fra i campionati di A2 e soprattutto di Serie B.

Dopo una stagione in B2 a Castel Guelfo il nuovo ingaggio ozzanese indossa nel 2007/08 le canotte di Anzola e Lumezzane. Segue un campionato a Castelfiorentino in B Dilettanti, poi l’approdo in A Dilettanti in quel di Ruvo di Puglia, dove Bonfiglio gioca due stagioni entrambe culminate con i play-off e con una media punti costantemente sopra la doppia cifra. Nel campionato 2011/12 si divide fra Ferentino e Virtus Siena, prima di accasarsi a Bari in DNA per il 2012/13. Seguono poi stagioni a Chieti, Jesi e Montichiari prima dell’approdo nel 2015/16 alla Virtus Roma in A2. Nel campionato 2016/17 Bonfiglio torna in Serie B a Piombino dove totalizza 17,4 punti di media in 34 minuti di utilizzo che valgono la chiamata in A2 da Cagliari per l’anno successivo. La parentesi in Sardegna è però breve e Bonfiglio terminerà la stagione in B a Bisceglie trascinando i pugliesi ai play-off con oltre 13 punti di fatturato medio. Nelle ultime tre stagioni il neo arrivato biancorosso indossa, sempre in Serie B, le canotte di Nardò (13,4 punti in 31,5 minuti di utilizzo), Ruvo di Puglia (fatturato da 9,9 punti in 30 minuti) e Montegranaro, dove nella passata stagione chiude con 12,4 punti ad allacciata di scarpa.

“Dopo tante stagioni passate fuori casa volevo giocare per una squadra di Bologna” – racconta Bonfiglio. “Ho chiesto subito al mio procuratore di chiamare Ozzano perché è una società che mi ha sempre affascinato e me ne hanno parlato bene tutti; società solida, seria, ma allo stesso tempo famigliare”.

Che cosa si aspetta Bonfiglio dal nuovo campionato che vedrà i New Flying Balls inseriti nel temibile Girone C? “Secondo me siamo capitati nel girone più tosto dove ci sono squadre ben attrezzate che hanno come obiettivo la Serie A, ma allo stesso tempo altri club con roster davvero molto competitivi. Sarà un campionato molto duro ed equilibrato – prosegue – bisognerà lavorare sin dal primo giorno duramente, e pensare a migliorare giorno dopo giorno. Sono sicuro che con il duro lavoro e il sostegno dei tifosi ozzanesi ci potremmo togliere tante soddisfazioni”.

A proposito di tifosi, un primo messaggio al pubblico biancorosso? “Un saluto a tutti i tifosi, che come noi sicuramente avranno una gran voglia di tornare ad urlare al palazzetto, e tornare a provare emozioni”.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: