Not In My House, ecco la seconda edizione!

Il torneo di streetbasket 4vs4 dei playground bolognesi torna di scena con la seconda edizione.

Dopo il successo dell’anno scorso l’area metropolitana di Basketcity torna ad ospitare la competizione itinerante rivolta a tutti gli appassionati, over 16, di pallacanestro.

Dall’11 giugno al 18 luglio 60 squadre e circa 360 giocatori si sfideranno per conquistare il trono inizialmente della propria conference e successivamente quello di Bologna.

Saranno ancora 5 le zone dove si svolgerà il torneo, in ognuna delle quali si sfideranno i 12 roster.

Le principali novità di quest’anno riguarderanno due playground differenti rispetto alla scorsa estate: il Meloncello per la Center conference e il “Rodriguez” di San Lazzaro di Savena per l’East conference. Confermati invece i restanti campetti per le altre zone.

Le finali, come nella passata edizione, si svolgeranno nella due giorni conclusiva in Piazza VIII Agosto, si ricorda, potranno parteciparvi le prime due classificate di ogni conference.

L’obbiettivo del torneo sarà ancora una volta diffondere i sani valori dello sport, l’aggregazione, il divertimento legato alla pratica sportiva e stimolare nei partecipanti il senso di appartenenza al proprio territorio. Anche quest’anno, difatti, la regola base della composizione delle squadre sarà la residenza, in riferimento ad essa ogni squadra verrà collocata in una delle cinque zone.

Il torneo avrà le regole della pallacanestro. In questo senso, CSI e FIP daranno ancora il loro contributo tecnico al Not In My House.

Nel dettaglio, date e luoghi del Not In My House 2018

1′ Settimana: South conference, Casalecchio Di Reno, “Parco Rodari” 11-14 giugno;
2′ Settimana: Center conference, Bologna, “Meloncello” 18-21 giugno;
3′ Settimana: North conference, Castel Maggiore, “Playground Via Lirone” 25-28 giugno;
4′ Settimana: East conference, San Lazzaro di Savena, “Parco Rodriguez” 2-5 luglio;
5′ settimana: West conference, Anzola Dell’Emilia, 9-12 luglio;

FINALI: Bologna, Piazza VIII Agosto, 17-18 luglio.

Tantissime le novità in programma, nei prossimi mesi verranno svelate.
Vi aspettiamo!

ISCRIZIONI UFFICIALMENTE APERTE A [email protected]

Si informano i gentili colleghi che prima dell’inizio del torneo è prevista un’altra Conferenza Stampa dove verranno esposte pubblicamente tutte le novità del NotInMyHouse2018

Le dichiarazioni della Conferenza Stampa di presentazione del NotInMyHouse 2018

Matteo Lepore, Assessore allo Sport del comune di Bologna: “L’edizione del 2017 è stato un grande evento sportivo con centinaia di atleti coinvolti, la finale in Piazza VIII Agosto, adibita per la prima volta ad altre attività, ha visto migliaia di presenti nelle due serate. Anche quest’anno si rinnova la formula e coinvolgeremo anche altri campi, quello del Meloncello e quello di San Lazzaro. Ci aspettiamo una grande partecipazione. Ringrazio Fip e CSI perchè sono i partner fondamentali per l’esecuzione del progetto. Da quest’anno partirà anche il programma di riqualificazione dei playground, ci sono degli interventi previsti, dai Giardini Margherita al campo dietro al PalaDozza, il Meloncello – farà parte del restyling del Dall’Ara – sono diverse le opportunità di riqualifica sia in centro che in periferia, che siano playground o palestre abbiamo l’obiettivo di valorizzarle al meglio.
Nicola Venturi, presidente A.S.D. Not In My House: “Siamo carichi, abbiamo alzato l’asticella perche non siamo mai abbastanza soddisfatti. Proporremo molte novità, abbiamo rivalutato tutta la parte grafica e abbiamo irrigidito il regolamento per permettere alle squadre di competere tutte allo stesso livello. Siamo contenti, in bocca al lupo a tutti, da ora sono aperte ufficialmente le iscrizioni.”

Thomas Hmidani, vice presidente A.S.D. Not In My House “Già l’esperienza dell’anno scorso di fare un mese e mezzo e’ stata molto bella, ci ha fatto crescere molto, in questa seconda edizione però dobbiamo realizzare qaualcosa di migliore, nei prossimi mesi vi sveleremo tante altre chicche che vi lasceranno molto stupiti.”

Elena Boni, vice presidente CSI Bologna: “FIP e CSI rinnovano la collaborazione per supportare questi ragazzi per un progetto in cui crediamo davvero molto. FIP e CSI promuovono il basket a 360 gradi questo progetto si inserisce proprio nella fetta di quella attenzione che manca rispetto alle attività culturali dei campionati, perchè è di libero accesso per tutti quanti, sono ammessi infatti tutti, è un momento di apertura e coinvolgimento in campetti che vengono riqualificati. E’ un momento di festa, l’anno scorso non si è verificato alcun episodio spiacevole, testimonianza vera che lo sport è sempre positivo. Può essere un segnale di speranza e di forza.”

Barbara Giannerini, Assessore allo Sport comune di Castel Maggiore: “Questo torneo ha un valore aggiunto perchè è un torneo organizzato da giovani per i giovani, non è cosi scontato al mondo d’oggi. Questo evento sta assumendo un’importanza sempre più rilevante per i comuni coinvolti dell’area metropolitana. E’ un format, che piace organizzato bene e molto partecipato. E’ un punto d’aggregazione interessante, un valore aggiunro per i comuni, può rappresentare inoltre un collante fra le realtà dell’area metropolitana. Auspichiamo che siano i primi passi per un grande avvenire, bravi.”

Alessio De Giuseppe
NOT IN MY HOUSE

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online