Klaudio Ndoja, prossimo avversario della Fortitudo con la maglia di Tortona, è stato intervistato da Damiano Montanari su Stadio.
Ecco un estratto delle sue parole.

La sfida con la Fortitudo. Esattamente come se fosse una qualsiasi altra partita. Poi è chiaro che per me sarà un’emozione particolare. Ma solo perché tornerò a giocare al PalaDozza. Non sento alcun derby con la Fortitudo. Non ho giocato in Virtus per 15 anni. Non sono né Brunamonti, né Danilovic.
L’addio alla Virtus. Ci siamo lasciati serenamente. Quello in bianconero è stato un capitolo molto importante della mia vita e della mia carriera e sono strafelice di averlo scritto bene. Avere vissuto a Basket City e avere giocato il derby mi rimarrà dentro per sempre.
In Fortitudo c’è Rosselli, dopo l’addio alla Virtus. Io e Rosselli non ci siamo più sentiti una volta che è andato via dalla Virtus. Non avevamo niente da dirci. Non ci fu alcuno screzio tra lui e i giocatori. Il suo allontanamento non fu una scelta dello spogliatoio. Non so se quando lo incontrerò ci parleremo. Per me sarà un avversario. Punto e basta.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online