Gianluca Muratori, consigliere Fortitudo, è stato intervistato dal Resto del Carlino.
Ecco le sue parole sul futuro economico della Effe.

Grazie a lavoro di Christian Pavani e al contributo di altre persone coraggiose siamo ripartiti dal basso. Aiutati da molti, dalle tifoserie, da sponsor storici, da piccoli imprenditori, dai commercialisti: a tutti va il mio grazie, anche se poi le strade inevitabilmente finiscono per dividersi. Dopo solo due anni finalmente è arrivato il boom dei sold out del PalaDozza anche nelle serie dilettantistiche. Questo era quello che mancava. Oggi, se avessimo un palazzo in grado di contenere 7-8mila persone, lo riempiremmo tutte le domeniche. Sostenere la squadra anche nei momenti di difficoltà, quando si rimane quasi soli, quando si fanno errori, sembra scontato ma non lo è. Riunire tutti è stato veramente complesso e difficile proprio per le nostre particolarità.
Come si muoverà adesso la Fondazione? Non abbiamo la fortuna di essere sostenuti come altri da grandi aziende o multinazionali, per lo meno non ancora, quindi i soldi sono sempre un problema. Ci rafforzeremo con nuovi ingressi e la stagione futura deve poter contare su un numero crescente di sponsor. Magari un grande main sponsor che possa permetterci di competere a buoni livelli in A sarebbe il nostro desiderio. Allo stesso tempo possiamo contare su una base sana di soci che in maniera leale continuano ad affrontare le varie sfide, ma devono essere sostenuti ed aiutati. Penso alle istituzioni, alle grandi aziende del territorio. A Bologna vorremmo farci la nostra base, come hanno fatto altri, vorremmo un palazzo più grande per poter far partecipare alle nostre partite tutti coloro che vogliono vedere una vera partita di basket con spettacoli che solo le nostre tifoserie sanno dare, vorremmo nuovi soci motivati a non disperdere quanto di buono è stato davvero fatto in questi anni e abbiamo bisogno di palestre per i nostri ragazzi. Ne parleremo presto con il sindaco Merola e con l’assessore Lepore. Solo attraverso il nostro e il loro contributo possiamo capitalizzare i nostri sacrifici del passato.
Il derby vale una stagione? È un evento e come tale da solo vale il costo dell’abbonamento della prossima stagione, abbiamo diverse idee che non voglio anticipare ma stiamo ragionando a 360 gradi.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: