Prima della partita di domenica tra Cantù e Fortitudo c’è stato qualche momento di tensione tra le tifoserie avversarie, a Desio.
Secondo quanto riporta Monzatoday e il Giorno i due gruppi di tifosi non sono arrivati a contatto grazie all’intervento delle forze dell’ordine, ma circa 25 persone sono state fermate e identificate, e potrebbero essere raggiunti da denunce ed eventuali Daspo,

Secondo la ricostruzione de Il Giorno tutto sarebbe partito da un gruppo di circa 20 “battitori liberi” della Fortitudo Bologna, che hanno preferito arrivare a Desio con mezzi propri, anziché con i tre autobus ufficiali della tifoseria organizzata. Così sono riusciti a forzare un posto di controllo in via Agnesi, a poche centinaia di metri dal palasport, e cercando il contatto con un gruppo di tifosi avversari. Un paio di fumogeni, alcuni petardi, ma le forze dell’ordine sono riuscite a evitare lo scontro. Fortunatamente nessun ferito, e la partita si è poi svolta regolarmente.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online