Alla fine – a parte Allan Ray – a Milano la Virtus dovrebbe averli tutti. Ieri Rod Odom si è regolarmente allenato e a parte un po’ di affaticamento per Simone Fontecchio non si registrano problemi particolari. Questo non toglie che la sfida di domenica sera ad Assago sia probitiva, anche se l’Olimpia per ora non sta brillando particolarmente.

Dopo l’ennesimo fallimento a Milano in estate è arrivata un’altra rivoluzione, con l’arrivo di Jasmin Repesa e di una decina di giocatori nuovi, confermando solo Gentile e Cerella. L’ex coach della Fortitudo ha costruito una squadra non particolarmente ricca di talento, ma molto lunga e con tanti “soldati” pronti a difendere su ogni pallone e a dare tutto in campo. In Europa per ora questa scelta non ha pagato: una vittoria e tre sconfitte, compresa quella interna di ieri sera (68-77) contro il Cedevita di Mrsic e Pozzecco. Una serataccia, con tanto di scuse di Repesa in sala stampa.
In campionato – invece – per ora Milano non convince particolarmente, ma vince. Dopo la sconfitta iniziale a Trento (nella quale il tour americano ha certamente pesato) sono arrivate quattro vittori, magari senza mai brillare, ma senza nemmeno rischiare troppo. Non c’è una stella che brilla, ma tanti “operai”, e in attacco le responsabilità sono molto distribuite: ci sono cinque giocatori in doppia cifra di media, infatti: Simon, Gentile, Barac, Hummel e McLean. 83 punti segnati di media, contro i 67 delle Vu Nere.

Può la Virtus – nelle condizioni attuali – riuscire a vincere a Milano? Sulla carta viene da dire di no. Ma si tratta della classica partita in cui Bologna non ha nulla da perdere. Se l’Olimpia vince è normale, e tutti i tifosi Virtus – in attesa del rinforzo che arriverà dal mercato – hanno già dato per persa questa partita. I bianconeri devono provare a restare a contatto, sperando di (ri)trovare compattezza difensiva, e provare a giocarsela nel finale. Più facile a dirsi che a farsi, probabilmente, ma chi andrà in campo ha il dovere di provarci.

Si gioca ad Assago domenica alle 20.45, con diretta Rai Sport, Radio Bruno e Radio Bologna Uno.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online