Il sindaco di Bologna Virginio Merola, ospite del salotto di Patrizia Finucci Gallo, ha parlato anche della questione Virtus in fiera, anticipando che il prossimo PalaVirtus dovrebbe sorgere proprio lì, rientrando all’interno di un progetto più ampio di ampliamento della Fiera di Bologna oltre la linea della ferrovia, su cui – come spiega Repubblica – sta lavorando l’archietto Mario Cucinella, il progettista delle “gocce” di Piazza Re Enzo e della nuova sede del Comune in piazza Liber Paradisus.

Le sue parole di merito, riportate da Carlino e Repubblica.
Sarà Cucinella a curare il Masterplan dell’ampliamento della Fiera oltre la linea della ferrovia. E’ qui che la Virtus vuole costruire il suo palazzetto dello sport. Una grande struttura polivalente, che potrà ospitare anche congressi, spettacoli e concerti.

Si tratterebbe di una struttura da 15-20mila posti, modulabile e seconda dell’evento, costruita da una società costituita da Virtus Pallacanestro e Bologna Fiere. Si sta cercando di coinvolgere anche Ticketone.
Dopo le “prove generali” di questo inverno nel padiglione temporaneo, l’idea è di partire coi lavori nella seconda metà del 2020, con conclusione prevista nel 2024.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online