VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – APU UDINE 80-63 (26-16, 42-34; 61-47)

La Virtus è in finale al Memorial Pajetta di Cividale. I bianconeri, ancora privi di Qvale, hanno battuto Udine per 80-63, ma non è stata una partita facile. Nonostante una partenza sul velluto, subito avanti 15-0, le Vu Nere si sono trovate di fronte una squadra che non ha mai mollato nonostante l’assenza di Cortese, e ha provato sempre a rientrare. La squadra di Sacripanti non ha mai dato l’impressione di poter perdere, ma la squadra di Demis Cavina – che in A2 girone Est parte con parecchie ambizioni – ha fatto un’ottima impressione, e a 3’ dalla fine era comunque in partita a -7. 18 punti per Punter, 11 per Aradori e 10 a testa per Kravic e M’Baye. 16 per Simpson sul fronte udinese.

Cronaca: la partita inizia in ritardo per un problema al cronometro dei 24” di uno dei due canestri. Si parte subito 6-0 per la Virtus, con Penna braccato e timeout di Cavina dopo un minuto e venti. Poi si va addirittura 15-0, con triple di Aradori, Punter e Mbaye. Dopo l’inizio shock, Udine inizia a fare canestro, soprattutto con Simpson e Spanghero. Ma la Segafredo è in ampio controllo: 26-16 a fine primo quarto, con stoppata di Berti su Simpson.
Nel secondo quarto il punteggio si abbassa, Udine si mette a zona e torna a -6 (34-28). Per la Virtus ci pensa Aradori, che mette sei punti in fila, tra cui una tripla col fallo. Qualche distrazione di troppo, comunque, e 42-34 a metà.
Nel secondo tempo la Virtus torna in breve a +15, ma Udine non molla mai, e regge l’urto con Penna e Simpson. 61-47 al 30’, in ogni modo. L’ultimo quarto ha lo stesso andamento, le Vu Nere cercano di chiuderla, i padroni di casa resistono. Con tripla di Spanghero a 3’ dalla fine l’APU torna anche a -7 (68-61), a cui risponde Baldi Rossi con una tripla “ignorante” che dà il via al break decisivo, nel quale Cappelletti piazza un paio di ottimi recuperi e la Segafredo dilaga. C’è spazio per Berti e Camara, e finisce 80-63.
Nell’altra semifinale, Varese ha battuto Pistoia per 71-59. I bianconeri quindi affronteranno la solida squadra di coach Caja domani sera alle 20.15, in un match che si prospetta molto interessante.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – APU UDINE 80-63 (26-16, 42-34; 61-47)
Virtus Segafredo Bologna: Punter 18, Martin 6, Pajola, Taylor 5, Baldi Rossi 10, Cappelletti 2, Kravic 10, Aradori 11, Berti 0, M’Baye 10, Cournooh 8, Camara 0. All.: Sacripanti
GSA Udine: Martellaro 5, Visintini ne, Cautiero ne, Ohehen ne, Pinton 9, Genovese 3, Simpson 16, Penna 5, Nikolic, Pellegrino 9, Powell 8, Spanghero 8. All.: Cavina

(foto Virtus Pallacanestro)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online