L’arbitro Paolo Mazzoleni, storico tifoso Fortitudo, è stato intervistato da Giorgio Burreddu su Stadio.
Ecco un estratto delle sue parole.

La squadra attuale piace? Molto. E’ costruita con criterio. E non è facile: quando una squadra cambia sei giocatori, diventa una scommessa. Questa è ponderata, con ruoli distribuiti e giocatori forti.
Chi le piace di più? Mancinelli è un punto di riferimento. Ma Leunen è fortissimo, si farà apprezzare, e Hasbrouck è uno silenzioso che la mette dentro.
E’ una squadra vecchia? Perché, Trieste che è andata su l’anno scorso era giovane? A volte il pessimismo intorno alla Effe lo trovo strano, non ne vedo il motivo. Siamo stati un’estate a parlare di mercato, ed è stato un mercato bellissimo.

Abbastanza per salire in A? Con tre promozioni mi verrebbe da dire per forza. La Effe merita di stare in alto.
Coach Martino è l’uomo giusto? A me piace, farò il tifo per lui. Martino ha il profilo dell’allenatore che lavora molto e parla poco. In un ambiente strano come la Effe c’è bisogno di normalità. E’ la sua occasione.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online