Al termine dell’ennesima sconfitta in trasferta Valerio Mazzola ha fatto il punto della situazione bianconera parlando al Resto del Carlino:
L’assenza di Ray si sente soprattutto in attacco, dove obiettivamente ci manca una pedina del suo spessore che possa dare una mano nei momenti difficili. Ci sono però altri giocatori che possono darci una mano in questo senso, ma tocca soprattutto alla squadra metterli in condizione di segnare e quindi di mettere una pezza in attesa che lui ritorni.
La Virtus per 30’ ha tenuto testa bene a Cremona? Ci eravamo preparati cercando di limitare i giochi a due tra Luca Vitali e Cusin che sono alla base del loro attacco. Fino a quando non hanno trovato varianti a questo sistema le cose non sono andate bene per noi, poi qualcosa è cambiato. Loro sono stati bravi a trovare altri modi per andare a canestro, noi non siamo stati altrettanto bravi ad adattarci. Non è questione di fortuna o sfortuna, il nostro sistema prevede che tutti diano un contributo e se questo non avviene allora per noi diventa dura, soprattutto in trasferta.
Manca la concentrazione per tutta la gara? Questo è il punto, noi soprattutto adesso che non abbiamo Ray – e quando giochiamo lontano dal nostro pubblico – per portare a casa i due punti e muovere la classifica dobbiamo giocare tutti bene, cercando di limitare gli errori e soprattutto le palle perse che ci mettono in condizione di non poter difendere come vorremmo. Quando giochiamo a sprazzi, la partita lentamente ci sfugge dalle mani, e in questo momento non abbiamo abbastanza talento per recuperare.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online