LA 5° DI CAMPIONATO DELLA MATTEIPLAST E’LA SUA “Bittersweet symphony”

Una famosa canzone dei Verve recita “Cause it’s a bittersweet symphony this life” e con queste parole si potrebbe sintetizzare la Domenica 3 Novembre della compagine impegnata nel Campionato di serie B Femminile.
Perché alla gioia per la vittoria nel secondo “derby” di Campionato, ottenuta sul campo della Magika Castel San Pietro, in serata poco dopo il termine della partita si è alternata la tristezza e quel senso di nodo in gola dovuto alla scomparsa del Presidente Gianfranco Civolani.
A noi tutti piace pensare che il Civ ci abbia salutato dopo aver visto idealmente la SUA squadra, la SUA creatura vincere un’altra partita e mantenere così la posizione di testa della classifica.
Durante il suo ultimo discorso alla squadra tenuto poche settimane fa il CIV ci aveva chiesto di mettere tutto il nostro impegno durante tutta la stagione, speriamo perciò così facendo di averlo lasciato partire felice.

Magika CSPT – Progresso Basket Bologna 50-66

Magika CSPT : Bassi2, Venturoli 2, Curti, Zuffa 2, Panighi 1,Melandri 19, Roccato 13, Rubbi 3, D’agnano 8 , Leonelli, Negroni. Coach Martinelli

Progresso Bologna: Ferraro 2, Marchi 10,Ruggeri 8, Bernardini 2, Mini 7, Melloni 10, Tridello 5, Prisco 2, Bregu 1, Cadoni 17, Grandini 2, Vaccari.Coach Borghi

Parziali: 16-18, 13-21, 10-16,11-11
Progressivi: 16-18,29-39,39-55, 50-66,

Buona gara della Matteiplast che per la 5°giornata si trova di fronte alle ragazze della Magika CSPT, squadra rivoluzionata rispetto allo scorso anno e con una campagna acquisti di tutto rispetto che ha portato a nomi altisonanti come D’agnano e Melandri da Libertas Bologna , Aleotti e LolliCeroni dalla Serie A2 di Forli e infine da BSL Panighi in aggiunta ad un gruppo di giovani molto interessanti. Nonostante l’assenza delle due esterne Aleotti e Lolliceroni , in tribuna probabilmente per infortunio, i primi 10 minuti di gara si giocano in completo equilibrio dove alle incursioni di Melandri (19 pnt) risponde colpo su colpo la Matteiplast grazie alla solita Chiara Cadoni (17 pnt) servita meravigliosamente da Mini e dalle Bombe di Elena Melloni (Ex di turno). Nel secondo quarto il Basket Progresso riesce a spaccare in 2 la partita e a portarsi sul + dieci all’intervallo, positivo l’esordio di Emilia Ruggeri autrice di un 2/2 dalla lunga distanza. Il terzo quarto Coach Borghi da largo spazio a tutta la panchina, che dimostra il proprio potenziale andando a segno con tutte e 12 le ragazze e aumenta il divario fino al massimo vantaggio + 20,stoppato a fine terzo quarto da canestri di Zuffa e Melandri che chiudono il parziale a 16 punti di distacco grazie ad un buon ritmo e alla difesa a tutto campo.L’ultimo parziale le 2 squadre pareggiano il quarto giocando entrambe un buon basket a ritmo elevato.

Vorremmo concludere rinnovando la promessa che staff prima e squadra poi hanno fatto al Civ.

“Civ ci metteremo tutto il nostro impegno fino alla fine del campionato, cercando di concluderlo nel modo migliore possibile”

Siamo sicuri che continuerai a seguirci ad ogni allenamento e ad ogni partita come era tuo solito fare.
Prendendo in prestito una delle tue espressioni più famose:

“Stacci Benone! Evviva!”
Ciao Civ! Grazie di tutto!

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: