Una Prestazione con la “P” maiuscola delle ragazze di coach Giroldi che davanti a un CSB sold out stendono Faenza 75-60 assicurandosi lo scontro diretto a favore in caso di classifica avulsa. Una partita pazzesca per entrambe le squadre che hanno garantito 40′ di ottima Pallacanestro, Faenza non ha mai mollato e la Matteiplast è stata brava a gestire il vantaggio conquistato subito nella prima frazione. Eccelse D’Alie con 18 punti e Tassinari con 14, mentre alle romagnolo non sono bastati i 18 di Morsiani e 15 di Ballardini.

Quintetti iniziali:

Basket Progresso Matteiplast: Nannucci, D’Alie, Tassinari, Storer, Meroni.
Faenza Basket Project: Franceschelli, Schwienbacher, Morsiani, Ballardini, Soglia.

Palla a due vinta dalla Matteiplast e primi due di Rae D’Alie che apre le danze. L’intensità difensiva messa in campo dalle ragazze di coach Giroldi è quella giusta ed il primo recupero si trasforma in un contropiede chiuso da Meroni, ma alla prima distrazione Ballardini punisce dall’arco. L’americanina in maglia numero 2 ha energia da vendere, appoggia al vetro il +3 e Nannucci fa 8-3. Franceschelli entra in partita e tiene le faentine a distanza ravvicinata segnando tre punti consecutivi (uno dalla lunetta e un lay-up), D’Alie però è “on fire” e con una tripla pareggia subito i conti. L’attacco di Bologna è molto prolifico, anche Nannucci piazza una “bomba” allo scadere dei 24”, e la prima frazione si chiude 20-11.

La seconda frazione si apre con un libero di Rosier e una tripla di Tava che siglano il +13 interno, prima del piazzato dalla media di Franceschini. Tridello entra sul parquet in punta di piedi ma è decisiva per il break delle padrone di casa: due triple consecutive fanno letteralmente esplodere il CSB. Ballardini dai 6.75m chiude il parziale di 8-0, ma al giro di boa la Matteiplast conduce 35-16 ed ha l’inerzia della partita dalla sua parte. Franceschelli e Morsiani fanno salire Faenza a quota 28, ma Bologna è micidiale dall’arco e tiene un margine più che rassicurante. Sul fil della seconda sirena, a segno la bomba di Tassinari che manda alla pausa sul 47-28.

Si rientra sul parquet e l’intensità è la stessa del primo tempo. Morsiani si carica Faenza sulle spalle realizzando 10 punti nei primi 5’ del terzo quarto. La Matteiplast resta avanti grazie alla buona circolazione della sfera in fase offensiva, ma qualche forzatura di troppo consente alle romagnole di “rosicchiare” qualche punto grazie anche alle triple di Franceschelli e Ballardini. Coach Giroldi chiama time out sul 59-46 a 3’43” dalla terza sirena. Il minuto a colloquio da subito i suoi frutti: 5-0 di parziale e time out chiamato dalla panchina ospite dopo che Faenza è nuovamente a -18. Ultimo quarto in grande equilibrio, Faenza prova a rientrare ma Bologna respinge ogni singolo tentativo. Aumentano inevitabilmente gli errori dal campo con la stanchezza che inizia a farsi sentire visti i ritmi di gioco altissimi sin dalla palla a due. Ballardini appoggia e realizza con fallo siglando il 69-56 a quattro giri di orologio dal termine. Il canestro di D’Alie e la tripla di Nannucci chiudono forse definitivamente i giochi, togliete il “forse” dopo i due liberi di Tassinari che valgono il 75-60 a 1′ dal termine.

Tabellini
Basket Progresso Matteiplast: D’Alie 18, Cordisco , Tassinari 14, Dall’Aglio 2, Storer 5, Tava 7, Meroni 9, Tridello 6, Tartarini ne, Prisco ne, Nannucci 8, Rosier 7. Coach Giroldi Giancarlo
Faenza Basket Project: Franceschelli 13, Svhwienbacher 6, Franceschini 4, Morsiani 18, Ballardini 15, Caccoli 4, Policari, Soglia, Meschi, Preskienyte ne. Coach Bassi Cristina

Note
Basket Progresso t2 20/46, t3 7/25, tl 15/22, rimb 36 (12 off)
Faenza Basket Project t2 17/45, t3 5/15, tl 11/19, rimb 36 (9 off)

(Foto Fabio Pozzati-ebasket.it)

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: