L’uomo che ieri durante il derby è entrato in campo per urlare qualcosa a Leonardo Candi è Gianluca L., ha un forno a San Giovanni in Persiceto, ed è stato sentito da Emilio Marrese per Repubblica. Riportiamo quanto detto, poi ognuno si faccia la propria idea.

Chiedo scusa a Candi, alla Fortitudo, alla Virtus: giuro che non ho offeso il giocatore, gli ho gridato “hai fatto fallo, alzati e vai a difendere”, nessuna offesa, chiedeteglielo pure. Non mi ero neanche accorto di aver messo piede in campo. Ho fatto una figuraccia, mi spiace molto, me ne rendo conto. Ho un sacco di amici fortitudini, più che tra i virtussini, tutta gente conosciuta in curva allo stadio dove vado da 25 anni facendo anche le trasferte. Dietro la Virtus non vado mai fuori casa, la mia prima passione è il Bologna, la Virtus è secondaria anche se vado a vederla dai tempi della stella. Anche ieri prima della partita mi sono visto fuori dal palazzo coi miei amici di curva fortitudini, e dopo ci siamo scambiati i soliti messaggi. Posso capire che, viste le immagini in tv come ho fatto poi io, abbia dato una brutta idea, ma davvero non me ne sono accorto e chiedo davvero scusa. Aspetto Candi al mio negozio per regalargli una bella torta,o alla prima occasione gliela porto all’allenamento per farmi perdonare.

(foto tratta dal sito di Repubblica Bologna)

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online