L’ex Virtus, ora neo CT della Nazionale femminile Lino Lardo, è stato sentito da Enrico Schiavina per il Corriere di Bologna. Un estratto dell’intervista.

“La chiamata mi ha sorpreso, onorato, ma soprattutto mi ha reso molto orgoglioso. Fin da bambino, ho sempre idealizzato l’azzurro, in qualsiasi sport. Non ci ho pensato un attimo ad accettare.
CT come Sacchetti? Prima di tutto siamo vecchi amici. A partire dall’anno del mio esordio in serie A, nel 1982 alla Berloni Torino, con lui come grande compagno di squadra. Mi ha subito chiamato e mi ha fatto molto piacere. Gli ho già chiesto consigli e gliene chiederò ancora, specie sulla gestione del doppio incarico: non che a Cremona fosse semplice, ma ora che è alla Fortitudo visibilità, impegni e pressione aumenteranno anche per lui.
La Virtus? E’ quella che più di tutte ci ha rimesso per la sospensione della stagione: in termini tecnici ed entusiasmo che si stava ricreando. La cosa buona è che non si sono seduti ma hanno rilanciato, investendo ancora. La società e Djordjevic stanno facendo un gran lavoro a lungo termine. C’era bisogno di una Virtus a questi livelli.”

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: