Maarten Leunen è stato sentito dal Carlino. Un estratto dell’intervista.

“L’attesa per il derby? E’ un appuntamento ancora molto lontano. Ormai siamo abituati a vivere nelle attese legate a questa partita. L’anno scorso l’importanza di riportare la Fortitudo in serie A era simile a quella di poter tornare a giocare contro la Virtus e anche ora si parla tanto di questo impegno. Prima dovremo affrontare altri avversari e quando sarà il momento penseremo al derby e, una volta giocata questa partita, a quella successiva.
Pensiamo solo a Trento? Assolutamente sì. E’ una gara troppo importante per noi e non possiamo permetterci di distogliere la nostra concentrazione da sabato sera. Il nostro compito è quello di vincere più partite possibili e poi andare a vedere in classifica quale sarà il nostro piazzamento. Avversario dopo avversario senza pensare che uno è debole, l’altro e forte e l’altro ancora è abbordabile. Dobbiamo dare il meglio di noi in ogni incontro cercando di conquistare i due punti.
La Fortitudo? Non è solo una squadra che deve vincere le partite per fare in modo che tifosi e società siano soddisfatte. E’ una comunità che prima ti accoglie e poi ti coinvolge e che riconosce il tuo impegno anche se non è bastato per vincere una gara. E’ una realtà che ti fa sentire a casa anche quando sei solo, insomma è qualcosa di speciale”

(Foto Valentino Orsini – Fortitudo Pallacanestro 103)

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: