In Italia gli appassionati di basket, o pallacanestro, sono circa 10 milioni, con un’età compresa fra i 16 ed i 59 anni, prevalentemente di sesso maschile. Gli appassionati di questo sport, conosceranno le 10 curiosità che stiamo per svelarvi?

      1. Pochi sport hanno una data di nascita precisa, il basket è fra questi. Nato a Springfield, negli Stati Uniti, il 15 dicembre 1981, dall’idea di James Naismith, un insegnante di educazione fisica, il basket si è poi diffuso in tutto il mondo, fino a diventare una disciplina olimpica ufficiale a partire dalla XI Olimpiade del 1936.
      2. Il fuoriclasse cinese Yao Ming, diventato famoso per la sua incredibile altezza di 229 cm – no, non è questa la curiosità – sarebbe stato “creato a tavolino” dal governo cinese. Il padre, Yao Zhiyuan, anche lui giocatore di basket e uno dei più alti uomini della Cina, fu letteralmente “accoppiato” con Fang Fengdi, di 182 cm, una delle donne cinesi più alte per generare un figlio che, fin dalla nascita, sarebbe stato destinato a diventare un campione di basket. Tralasciamo qualsiasi commento di tipo politico-sociologico.
      3. Il basket è lo sport sul quale si scommette di più, dopo il calcio. Visto  l’ampio numero di interessati a livello nazionale, questo risultato non ci sorprende più di tanto. Per chiunque voglia cimentarsi, una buona lista la si può trovare in scommesse.io.
      4.  Il giocatore più alto nella storia del basket, con un’altezza di ben 245 cm, è il libico Suleiman Ali Nashnush. Detiene diversi record dovuti alla sua altezza, e pensare che nel 1960, all’età di 17 anni, si sottopose a Roma ad un intervento per ridurre la crescita… chissà se non l’avesse fatto!
      5. Conoscete le famose scarpe Converse All-Star? Sì? Allora dovete ringraziare un giocatore di pallacanestro americano, Charles Holly Taylor, detto “Chuck”. Fu lui infatti a recarsi nella sede di produzione delle notissime scarpe per lamentarsi ed elargire consigli su alcuni possibili migliorie. Converse accettò di buon grado la sua presenza e creò un paio di scarpe ad hoc solamente per lui; fu così il primo sportivo della storia ad avere le proprie scarpe personalizzate.
      6. Non ci sono dubbi su quale sia il giocatore più famoso della storia del basket. Anche chi non segue questo sport, conosce benissimo il nome di Michael Jordan. Da molti è ritenuto anche il più grande giocatore della storia del basket, con un totale di 32.292 punti, ma ciò è errato. Kareem Abdul-Jabbar, non sarà famoso come il suo collega, ma vanta un totale di 38.387 punti realizzati fra il 1969 ed il 1989.
      7. Il giocatore più basso della storia dell’Nba è stato Tyrone “Muggsy” Bogues con i suoi soli 160 cm! Rappresenta letteralmente la frase “Se vuoi, puoi!”.
      8. L’autocanestro è regolato diversamente rispetto per esempio all’autogol nel calcio. Se l’autocanestro avviene accidentalmente, si considera punto, altrimenti non viene attribuito. Questa regola risale agli anni ’60 per evitare comportamenti anti-sportivi, come ad esempio quello accaduto durante la Coppa dei Campioni 1961/62 fra Real Madrid ed Ignis di Varese. Con un punteggio pari di 80-80 e pochi secondi rimasti da giocatore, su consiglio del tecnico Pedro Ferrandiz, lo spagnolo Alcocen segnò un autocanestro. La motivazione stava nel fatto che fosse preferibile perdere di 2 punti – considerata la partita di ritorno – piuttosto che rischiare una perdita maggiore ai supplementari.
      9. La squadra dei Washington Generals, considerata da esibizione, fu quella che in 40 anni di storia collezionò il maggior numero di sconfitte: più di 13.000! Non sono molte, ma meglio di niente: riuscirono a vincere 6 partite.
      10. Ogni sportivo ha la sua routine prima di ogni gara importante: c’è chi ascolta musica, chi medita e si concentra sulla respirazione, chi preferisce chiacchierare e c’è anche chi vomita… sì, avete capito bene! Bill Russel viene considerato come uno dei giocatori di basket migliori di sempre ma aveva un piccolo difetto: vomitava sempre prima di ogni partita importante della sua squadra. Ad ognuno le sue abitudini…

Sorpresi?
Se eravate già a conoscenza di queste curiosità, complimenti! Se avete trovato qualche informazione nuova e curiosa, siate pronti a vantarvi delle vostre conoscenze sportive con amici e colleghi. Buona figura assicurata!

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]asket.it

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online