Una bella e intensa giornata di basket alla Unipol Arena nella pausa della Discovery+Supercoppa che riprenderà lunedì con le due semifinali tra Happy Casa Brindisi e A|X Armani Exchange Milno alle 18 e alle 21 Virtus Segafredo Bologna contro l’Umana Reyer Venezia.

In mattinata le gare con 120 minicestisti protagonisti della giornata conclusiva del Trofeo del Centenario organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Nel pomeriggio poi spazio all’ All Star Game giovanile targato IBSA con i migliori talenti delle formazioni Under 19 delle squadre di Serie A, selezionati dagli staff tecnici dell’Under 19 di Dolomiti Energia Trentino e Umana Reyer Venezia, le squadre che si sono aggiudicate le due passate edizioni della Next Gen Cup, la manifestazione organizzata dalla LBA e che hanno guidato poi in campo le due squadre.

La gara è stata vinta dal team Bianco per 76 a 75. Premiati come mvp della gara Tommaso Fantoma, Luca Colombo come miglior assist man e Nicolò Virginio come miglior rimbalzista..

E’ stata poi la volta dell’LBA Celebrities Game che si è aperto con il Presidente LBA Umberto Gandini a premiare i protagonisti di due grandi carriere: Luis Scola, l’asso argentino in forza nelle ultime due stagioni alla Openjobmetis Varese e prima all’Olimpia Milano e che ha chiuso la carriera al termine delle Olimpiadi di Tokyo, dopo la sua quinta apparizione a Cinque Cerchi; e Laura Macchi che ha poco annunciato il ritiro dopo una grande carriera.

E’ stata anche l’occasione per la consegna delle maglie celebrative ad alcuni dei protagonisti dei 50 anni di LBA (festeggiati l’anno scorso) come Carlton Myers, protagonista con le maglie di Rimini, Pesaro e Fortitudo Bologna e portabandiera azzurro alle Olimpiadi di Sidney; Aldo Ossola, play maker della mitica Ignis Varese e Dino Meneghin, leader azzurro e delle epopee di Varese e Milano. Con loro altri 3 grandi campioni della storia del nostro basket come Riccardo Pittis, Antonello Riva e Andrea Meneghin.

Alla fine ha prevalso il team black guidato dal ct azzurro Meo Sacchetti che ha prevalso sul team bianco guidato dal coach della GeVi Napoli Stefano Sacripanti per 65 a 61.ch

Anche il basket femminile è stato protagonista della giornata: con Laura Macchi, in campo l’ex azzurrra Raffaella Masciadri, anche lei protagonista di una grande carriera; Valentina Vignali, modella e influencer, ancora in campo in questa stagione; e Alice Sabatini, ex Miss Italia ed ex giocatrice.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: