Il DS della Fortitudo Davide Lamma è stato intervistato da Massimo Selleri sul Resto del Carlino, ricordando tra la partita a Montichiari dello scorso 1° primo giugno, dove la Effe conquisto la qualificazione alle Final Four di Forlì.

Ecco le sue parole: Di fatto il campionato l’abbiamo vinto lì, con la squadra che superò un esame di maturità importante, dimostrando quanto era cresciuta durante l’anno.

Un ricordo particolare della mia penultima gara da giocatoer? Nel finale costrinsi Scanzi – il loro playmaker – a commettere infrazione di 8”, ma non era solo merito mio, era come se lo avessimo fatto tutti noi. Questa è la sintesi dello spirito con cui nel campionato scorso abbiamo affrontato le partite.

Perchè attualmente c’è differenza di rendimento tra casa e trasferta? Il nostro è un gruppo che sul campo ha ottenuto la serie A2, per cui era giusto che la disputasse. A parte Marco Carraretto – però – gli altri o non avevano mai disputato una categoria così alta, oppure non avevano ruoli così importanti. Il nostro pubblico è un elemento di sicurezza che dà fiducia a tutti, in trasferta non abbiamo ancora quella maturità che ti porta a essere compatto e unito anche su un campo che non conosci.

Qual è la difficoltà più grande di un doppio salto di categoria? Convincersi che l’impegno non basta, ma ci vogliono anche il tempo e la pazienza. Questi tre fattori devono essere presenti contemporaneamente, altrimenti il salto non riesci a farlo. Io in serie B (a Vigevano) giocavo tanto e segnavo tanto, in serie A (a Reggio Calabria) all’inizio stavo in campo molto poco e durante la settimana cercavo di capire cosa correggere e cosa sviluppare tecnicamente. Così, nel girone di ritorno, avevo un minutaggio superiore ai 20’. Nel nostro caso il gruppo sta lavorando, purtroppo per come sono maturate le sconfitte di Imola e Mantova hanno rallentato un po’ il nostro percorso.

Con che spirito affrontiamo la capolista senza Flowers? Credo sia un’occasione per tutti. Io da giocatore l’avrei vissuta così. Loro sono un avversario molto forte ed è indubbio che per noi sarà un impegno difficile, ma a volte è più facile giocare quando non si è favoriti rispetto a quando lo si è.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online