Partita a due volti della Vis Basket nell’anticipo di venerdì sera, a Corticella, contro i locali della Stars Basket Bologna. Nonostante l’ampio divario fra le due squadre, i ragazzi di coach Berselli hanno rischiato più volte la sconfitta, ma alla fine sono riusciti a vincere questa partita fondamentale per la classifica. Ora, in attesa di conoscere tutti i risultati dagli altri campi, il vantaggio su Atletico Basket e Francesco Francia è salito a più sei e, addirittura, a più 10 nei confronti dell’Altedo.
Nel primo quarto probabilmente è scesa in campo la Vis più brutta di tutta la stagione, non tanto per le cattive percentuali ma per l’assenza di energia e di combattività. Il punteggio di chiusura del quarto, 22-8 per i pimpanti locali, è abbastanza eloquente.
I persicetani si sono ritrovati di fronte una squadra che, nonostante la cattiva posizione in classifica , ha tirato con ottime percentuali, si è sbattuta su ogni pallone e, almeno fino al terzo quarto, ha corso il doppio.
Nel secondo periodo i biancoblu fanno pervenire segnali di vita, buone giocate sotto canestro da parte dei lunghi Pasquini e Cornale ed una difesa a zona più efficace porta i persicetani all’intervallo sotto di soli 11 punti (46-35).
Nel terzo quarto incomincia la rimonta dei persicetani; le facce dei ragazzi sono diverse, concentrate sulla partita e la difesa cresce minuto dopo minuto. Il trio Almeoni, Pasquini e Parmeggiani prende per mano l’attacco biancoblu, mentre in difesa Genovese e Bartolozzi si dimostrano ottimi mastini, mettendo un freno alle pericolose guardie avversarie. Il terzo quarto si conclude con la Vis in rimonta, infatti solo sei lunghezze (58-52) la separano dai padroni di casa.
Nell’ultimo periodo di gioco si rivede la Vis Basket capace di giocare una buona pallacanestro, quella che ha sconfitto la Francesco Francia e l’Altedo, che non a caso riesce a portare a casa la partita.
I ragazzi di Bologna non mollano anche per tutto il quarto finale, e giocano una partita di tutto rispetto, ma a cinque minuti dal termine un tiro in sospensione del Pivot Pasquini regala il primo vantaggio ai biancoblu. Cattive scelte di tiro e palloni non gestiti nel migliore dei modi, permettono ai locali di mantenere un piccolo vantaggio di tre punti (64-61) a 3 minuti dal termine ma, per fortuna dei ragazzi di Persiceto, Enrico Almeoni si traveste da Gianluca Basile e mette a segno una tripla, tanto ignorante quanto fondamentale per la vittoria finale, che porta la Vis al pareggio (64-64).
Ci pensano poi Parmeggiani, Pasquini e Cornale, con canestri pesanti e tanta sostanza, a garantire i due punti per gli ospiti che sbancano così anche il palazzetto di Corticella per 72-68
Ovviamente a fine gara risulta facile elogiare i tre mattatori dell’attacco, Enrico Almeoni, Fabio Pasquini e Federico Parmeggiani, vogliamo però sottolineare pure le buone prove difensive di Bartolozzi, Genovese e anche di Rusticelli.
La prossima partita per la Vis Basket sarà domenica 19 febbraio a Persiceto, gametime alle ore 18.00, contro i reggiani dell’U.S.Dil. La Torre.

Tabellini Vis Basket Persiceto: Genovese 4, Chiusoli, Cornale 6, Parmeggiani 18, Scagliarini (C), Chiapparini, Rusticelli 1, Papotti, Bartolozzi, Pasquini 20, Almeoni 23. All. Berselli.

MVP Vis Basket Persiceto: Scelta difficile ma alla fine premiamo FEDERICO PARMEGGIANI per, oltre ai 18 punti finali, la sostanza e i tanti rimbalzi, uniti agli assist, nei momenti decisivi della partita.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online