Ottima prestazione della Vis Basket Persiceto che, nell’anticipo di sabato sera, viola il parquet di Granarolo con il risultato finale di 81-80.
Dopo la brutta sconfitta interna di 15 giorni fa contro la Pallacanestro Castenaso, i ragazzi di coach Marco Berselli hanno dato una chiara risposta sul campo alle nubi, che nonostante la stagione positiva, già si addensavano nelle menti dei più detrattori.
La Vis si è presentata a Granarolo con l’assenza, oltre a quelle storiche di Fabio Pasquini e Luigi Cornale, del tiratore Matteo Papotti, autore fino ad oggi di una stagione da quasi 11 punti a partita.
Nel primo quarto i biancoblu incominciano bene in attacco ma male in difesa, subendo qualche canestro di troppo del rientrate Fabio Marchi.
Nel secondo periodo di gioco la Vis alza il livello di intensità in difesa e complice qualche bel canestro di un sempre attivo Luca Rusticelli e, sotto le plance, di Michele Novi riesce a raggiungere i padroni di casa sul 33 pari; però qualche amnesia difensiva di troppo unita a pregevoli canestri del duo Bianchi-Ballini consentono ai padroni di casa di Granarolo di chiudere avanti di sei lunghezze (43-37) anche all’intervallo di metà gara.
Nel terzo quarto I biancoblu di Persiceto provano a ricucire lo strappo guidati da un buon Filippo Verardi. Anche Giorgio Baccilieri ed Enrico Almeoni non si risparmiano, così come Luca Zappoli e Alessandro Ferrari che nell’area pitturata cercano di mettere grinta e muscoli al servizio di tutta la squadra. Granarolo riesce però quasi sempre a spegnare i tentativi di rimonta persicetani, i canestri di Ballini, Marega e Bianchi spingono indietro gli ospiti che però chiudono sotto di solo 4 punti il terzo quarto (61-57).
Nell’ultimo periodo un infortunio alla caviglia destra di Luca Rusticelli sembra portare il match verso Granarolo ma, fortunatamente per coach Marco Berselli ed il suo staff, nel momento peggiore i biancoblu producono lo sforzo maggiore, arrivando a superare nel punteggio i padroni di casa. Filippo Verardi diventa protagonista assoluto della partita, Michele Novi domina sotto le plance ed il duo Almeoni-Baccilieri fornisce consistenza in termini di punti messi a referto.
Nell’ultimo minuto di gioco i giocatori di coach Carrera sono molto bravi a ricucire lo strappo e a portarsi sul +1 (80-79) con due tiri liberi di Ballini; ma 14 secondi sono però sufficienti per Michele Novi per mettere a segno un bel canestro all’interno dell’area dei tre secondi che consegna così la vittoria alla Vis Persiceto. Il tentativo di Bianchi, a meno di 4 secondi dal termine, si trasforma in un “air ball” e i biancoblu possono quindi festeggiare una vittoria che apre le porte all’obiettivo stagionale della salvezza, senza dover ricorrere ai play out. Si tratta in ogni caso di una prestazione con la P maiuscola per i persicetani, infatti nessuna squadra era riuscita fino ad ora ad uscire con i due punti da Granarolo e i ragazzi di Berselli sono stati i primi a farlo in questa stagione.
Il Prossimo impegno per la squadra del Presidente Marco Riccardi sarà a San Giovanni in Persiceto, domenica 15 Aprile contro la SG Fortitudo, gametime alle ore 18.

Tabellini Vis Basket Persiceto: Acciarri, Verardi 19, Baccilieri 15, Moruzzi, Scagliarini, Zappoli 7, Ferrari 1, Rusticelli 18, Almeoni 9, Novi 12. All. Berselli, Vice Buratti.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online