Milos Teodosic non disputerà i Mondiali, e tra pochi giorni sarà a Bologna per continuare il suo percorso di riabilitazione all’Isokinetic. Di sicuro per la Serbia è una pessima notizia, dato che la nazionale di coach Sasha Djordjevic perde il suo capitano e leader, proprio nell’anno in cui team USA sembra più battibile del solito e quindi l’occasione di vincere l’oro è concreta.
Per la società bianconera, invece, potrebbe non essere una cattiva notizia, dato che il giocatore eviterà i rischi di una competizione con partite ravvicinate come il Mondiale, e si curerà in un centro di eccellenza.
Da parte della società – in ogni caso – filtra comunque un certo ottimismo: Vogliamo averlo al topo per il debutto del 25 settembre contro Roma, sono parole dei dirigenti virtussini riportate da Repubblica.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: