E’ il croato il grande crack di mercato dello staff tecnico imolese in vista della prossima stagione, ormai imminente.

Il centro di Spalato, classe 1989, è alto 208 cm, pesa 110 kg ed approda in riva al Santerno dopo tante esperienze in serie C Gold italiana ed in serie A in Croazia, Bosnia e Kosovo.

 

Nel 2011, a 21 anni, partecipò ai draft NBA, insieme a cestisti del calibro di Kawhi Leonard, Jimmy Butler, Nikola Vucevic, Klay Thompson, Kemba Walker  e Kirie Irving.

Quindi il rientro in Europa dove disputò numerose stagioni nella serie A di Croazia, Bosnia e Kosovo, sbarcando in Italia e in serie C Gold Lombardia, nel gennaio 2017 a Lierna (LC), con cui chiuse a 15 punti di media partita.

Dalla stagione successiva 2017/2018 infilò stagioni “dominanti” con 21 punti di media partita alla Fortitudo Alessandria (C Gold Piemonte) ed il titolo di MVP della C Gold Veneto 2018/19 in maglia Basket Mestre 1958, con cui raggiunse la finale playoff, segnando 19 punti di media a partita.

Ultimo campionato disputato in Italia, in C Gold veneto a Oderzo 2019/20 con cui chiuse in vetta alla classifica marcatori (324 punti, 17 di media a gara).

Nella scorsa stagione fu il colpo ad effetto della rinnovata e neopromossa Fulgor Fidenza, ma la Società decise, poi, di non prendere parte al campionato con la formula Emilia Romagna-Veneto. Quindi Diminic tornò in patria, in serie A, dove giocò per un breve periodo con lo Zabok, realizzando 9 punti di media in 5 partite disputate.

 

A livello tecnico, il 32enne Mise Diminic mostra da sempre grandi capacità realizzative che si tramutano in tanti punti segnati, in ogni categoria. Buon tiro, anche dall’arco, anche se il suo gesto tecnico preferito è, senza dubbio, il gancio sotto canestro.

Assolutamente dominante sotto le plance e sul pitturato, Diminic ama giocare spalle a canestro per avvicinarsi al ferro o per riaprire il gioco, ribaltando il lato d’attacco.

I suoi blocchi decisi creano notevoli vantaggi ai tiratori che ne beneficiano per liberarsi in fase offensiva,

Mise Diminic è un atleta ed un combattente d’altri tempi.

 

 

 

Mise Diminic sei il nuovo pivot della Intech Virtus Imola. Perchè hai accettato il progetto giallonero?

“Ho accettato perché ho sentito solo cose positive sulla Società e sui tifosi. In più, l’Italia è vicina alla Croazia e questo non guasta. So che la Virtus Imola sta “attaccando” la serie B e mi piacerebbe contribuire a raggiungere questo obiettivo”.

 

In serie C Gold in Italia ti sei già fatto notare a Lierna, Alessandria, Mestre e Oderzo. Vuoi raccontarci le altre esperienze in serie A in giro per l’Europa in Croazia, Bosnia e Kosovo?

“Ho giocato in campionati dove proprio il gioco stesso è diverso rispetto alla serie C italiana. In quei tornei ho trovato un livello di competizione molto alto e più duro rispetto a quello visto in C Gold”.

 

Grande potenza fisica, buon tiro, soprattutto con il gancio, tanti punti nelle mani. Altre caratteristiche tecniche e caratteriali?

“Hai già elencato tu tutte le mie caratteristiche (ride, ndr). A me piace lottare sotto canestro, crescere insieme alla squadra e lavorare fin da subito in palestra con concentrazione e con la mentalità vincente che ci consentano di arrivare fino in fondo”.

 

Cosa prometti ai tifosi della Virtus Imola?

“Ai tifosi non prometto altro che impegno e voglia di lottare. Proverò ad aiutare la squadra, mettendo a disposizione le mie capacità e l’esperienza che ho acquisito in questi anni”.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: