Le ragazze alzano la Coppa Silver Csi Open Femminile

FINALE SILVER
Torneo CSI OPEN Femminile
Basket Giallo Nero Imola – Academy Raggisolaris Faenza 47 – 34
(Parziali 10-9; 21-23; 37-25)
Imola: Battini Negroni 3, Guglielmi, Callegari 14, Chiricuta 5, Di Cillo 6, Piani, Nanni, Alberici, Ferruzzi 2, Santi 15, Orsi, Wiltshire. All: Campomori
Faenza: Ravaglioli, Zoli 6, Golfieri 5, Ghinassi 3, Pascu 2, Pasi, Pezzi, Galli, Babini, Benedetti 5, Baccarini 1, Resta 12. All: Spada
Arbitri: Facchini e Lorenzini

Sono le ragazze del Basket Giallonero ad imporsi 47-34 con una bella prestazione sulle rivali dell’Academy Raggisolaris Faenza nella Finale SILVER del Torneo OPEN Femminile, disputata in un PalaRuggi affollato. In tribuna non solo parenti amici e sostenitori, ma anche giocatori della Virtus Imola di serie C Gold come Casadei e Dalpozzo, dell’Andrea Costa di serie A2 (Gasparin) ed il coach giallonero Davide Tassinari.
L’emozione gioca un brutto scherzo alle ragazze di entrambe le formazioni perché occorre attendere il terzo minuto per vedere la prima realizzazione. E’ però Faenza con un tiro dalla distanza a realizzare per prima con Roberta Resta ex Matteiplast (premiata a fine gara come migliore realizzatrice dell’incontro nei tiri dalla lunga distanza), che si ripete poco dopo, portando la sua squadra avanti di 6 lunghezze. A questo punto la reazione del Bk Giallonero porta alla realizzazione di due canestri consecutivi, il tentativo di recupero viene però stoppato dall’ennesima tripla faentina. Ma quando a soli due minuti dal termine della prima frazione di gioco si pensa ad un allungo della squadra manfreda, sale in cattedra Laura Callegari, che con due realizzazioni consecutive dalla distanza porta le compagne in vantaggio 10-9 al primo mini intervallo.
Il secondo quarto vede l’Academy partire a tutta, riuscendo a mettere a segno in pochi istanti un parziale a proprio favore di 9-0. Coach Campomori si rifugia nel time-out che risulta produttivo: le ragazze imolesi con un contro break si riportano in vantaggio sul 19-18. Prima di arrivare all’intervallo occorre mettere a referto ancora qualche botta e risposta, perché il primo tempo termina sul punteggio di 21-23 per le ospiti.
Nel terzo periodo parte bene Imola che va a segno in pochi minuti con ottime percentuali, riuscendo a portarsi avanti di 10 lunghezze. Le faentine si affidano ancora ai tiri dalla lunga distanza, ma risultano più imprecise. Di questo momento ne approfittano le giallonere, che sembrano anche più reattive nel recupero di alcuni palloni a centrocampo, trasformati poi in contropiedi. Il periodo termina 37-25 per i colori gialloneri.
L’ultimo quarto inizia con una serie di errori per entrambe le formazioni, poi Faenza ritrova la via del canestro e recupera pericolosamente alcune lunghezze, ma dalla lunetta si ristabiliscono le distanze e quando il cronometro indica 2 minuti al termine dell’incontro il tabellone indica il punteggio di 42-31 per le giallonere. Con l’Academy in bonus falli, le ragazze di casa riescono a controbattere agli attacchi ospiti e gli ultimi istanti sono di puro dominio giallonero.
Negli quintetto ideale della finale: Santi Giada, Laura Callegari e Ferruzzi Tina.
MVP della finale: Laura Callegari.

CategoryVirtus Imola

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online