Capitano mio capitano!

E’ Jacopo Aglio la prima conferma d’oro della Intech Virtus Imola in vista della stagione 2022/2023, rispetto al roster che ha conquistato la serie B.

L’ala forte riminese, ormai imolese d’adozione, classe 1995, è alla 4^ stagione in canotta giallonera negli ultimi 5 anni ed alla seconda consecutiva da capitano della squadra.

Resterà nella storia della Virtus Imola per aver trionfato riportando la Società in serie B dopo 17 anni di attesa, chiudendo la stagione ricca di vittorie (24) con 10,6 punti di media a partita.

Ora la tanto sospirata ed attesa serie B come nuova scommessa da affrontare a testa alta, con motivazioni rinnovate e con l’entusiasmo che solo una promozione appena conquistata può regalare.

 

 

Jacopo Aglio, dopo aver trascinato la Virtus in serie B, sei pronto a dare il massimo in questa nuova avventura?

“Sono super carico per questa nuova avventura: sono contento che la Società abbia dimostrato ancora una volta fiducia nei miei confronti. Gli stimoli sono tanti, dovendo affrontare tutte squadre nuove, un campionato nuovo e con nuove ambizioni! Sarà un anno pieno di ostacoli ma sono certo che daremo il massimo. Tutti insieme”.

 

Diversi i saluti dopo la cavalcata vincente: un pensiero ai tuoi ex compagni?

“Sì, sapevo delle tante partenze. Mi dispiace, perché si era creato un gruppo splendido lo scorso anno, ma giustamente bisogna fare gli interessi della Società e questo significa creare la squadra più competitiva possibile. L’anno scorso i ragazzi sono stati fantastici, mostrando impegno e dedizione fino all’ultimo secondo: gli auguro di avere tante altre soddisfazioni e magari di ritrovarci nella stessa squadra in futuro!”

 

Ci saranno parecchi nuovi innesti e il gruppo è importante che trovi la giusta alchimia quanto prima in vista di una stagione altamente competitiva?

“Sarà compito mio e degli altri confermati cercare di inserire al meglio i nuovi arrivati nell’ambiente Virtus, cercheremo di creare un clima il più sereno possibile per lavorare al meglio senza troppi pensieri. In una stagione l’aspetto emotivo della squadra è fondamentale”.

 

I tifosi e il popolo giallonero dovranno continuare ad essere il sesto uomo in campo:

“Sono più che sicuro che il prossimo anno il popolo giallonero sarà il sesto e il settimo uomo in campo, con i ragazzi dell’Armata Giallonera possiamo affrontare chiunque. Non vedo l’ora di rivedere il palazzetto pieno di gente”.

 

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali?

“Gli obiettivi stagionali di squadra saranno sicuramente quelli di posizionarsi il più in alto possibile e, ovviamente, di rientrare tra le prime 8. Poi, sicuramente, dovremo dimostrare che ci siamo anche noi, che siamo in questo campionato perché ce lo meritiamo. A livello personale ho tanti obiettivi, ma voglio mettermi a servizio della squadra e del coach per dare il mio contributo in tutte le partite”.

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito |Feed RSS: