Serie C Gold

8^ giornata andata

INTECH VIRTUS IMOLA-FRANCESCO FRANCIA 83-65

(parziali 26-18 / 53-33 / 66-49)

Imola: Nucci 11, Galassi 7, Castelli, Carella 5, Aglio 7, Diminic 14, Seskus 20, Ranocchi 6, Magagnoli 13, Savino. All: Regazzi

Zola Predosa: Zanotti 7, Bianchi 2, Folli 6, Giuliani ne, Degregori 13, Errera 8, Biello 7, Bavieri, Bianchini 5, Penna, Brunetti, Almeoni 17. All: Cavicchi

Arbitri: Romanello e Cieri

 

Resta in vetta la Virtus Imola che supera con un netto +18 il Francesco Francia Zola Predosa, grazie ad una buona prova corale. Come è nel suo dna, la squadra di coach Regazzi ha bisogno del “mattoncino” di ogni effettivo, per ottenere un successo largo e convincente. Durante il match la squadra raggiunge, infatti, il +27 come massimo vantaggio, senza, sostanzialmente, lasciare spazio a qualsivoglia replica dei bolognesi.

I gialloneri, dunque, spazzano via il ricordo della pesante sconfitta di Vigarano Mainarda al cospetto di Ferrara, tornando a realizzare oltre 80 punti, tenendo gli avversari ampiamente sotto ai 70. Il primo posto in classifa, al momento, è condiviso con Fulgor Fidenza (straripante contro Molinella) e BMR Basket 2000 Scandiano che espugna il PalaFerrari di Castel San Pietro. Ma Aglio e compagni hanno una gara da recuperare contro Lg Competition, mercoledì 8 dicembre.

Ottima prestazione di Domantas Seskus, condita da 20 punti, tanti assist, velocità e leadership, ovvero tutte le armi del play lituano. Molto bene Magagnoli e Aglio, come sempre solidi e “presenti” in campo, con Nucci che ritrova gli sprazzi vincenti al tiro con 3 triple infilate e con Diminic che torna ad essere imponente e decisivo nell’area pitturata. Ma è davvero la squadra a girare, a prescindere dagli effettivi in campo.

L’avvio del match è totalmente a marchio Intech che guida 7-0 dopo 4’, prima di doppiare gli avversari sul 16-8 con la tripla di Seskus. Il primo quarto si chiude sul 26-18 con la coppia di stranieri imolesi già a quota 10 (Diminic) e 8 (Seskus), con gli ospiti che si aggrappano a Degregori (7) ed Errera (4). Nel secondo quarto la Virtus utilizza l’artiglieria pesante sfruttando le triple di Nucci e Magagnoli (in apertura per il 34-21 al 3’), quindi di Seskus e Ranocchi con i locali che scorazzano per il campo staccando i felsinei sul 53-33 con cui ci si ferma per l’intervallo lungo.

Al cambio campo, dopo circa 3’ colmi di errori al tiro da ambo i lati, ci pensa Alessandro Nucci ad infiammare il pubblico imolese con una splendida tripla “solo retina” che vale il 56-35. Quando, al 4’, Ranocchi realizza la sua seconda tripla di serata il divario è già abbondante e ormai irrecuperabile per gli ospiti che, comunque, si aggrappano alla verva di Almeoni che infila 8 punti filati. La tripla di Nucci (terza complessiva per il braccio armato giallonero) addormenta il 3° quarto che si chiude sul 66-49. Nei primi 4’ dell’ultima frazione, la Virtus dà il colpo di grazia alla partita con un parziale di 10-0 (76-49) firmato da Magagnoli (tripla), Galassi, Seskus (5 punti con la terza tripla personale di serata). Da qui, il livello tecnico scende inevitabilmente, vista la differenza ormai incolmabile per gli ospiti che infilano, tuttavia, qualche buon canestro con il giovane promettente Zanotti (2 triple e 8 punti filati in pochi minuti di gioco), Biello e Almeoni (per entrambi una tripla). Ma Imola chiude in apoteosi con i giovani Savino e Castelli in campo nei minuti finali, che vedono i canestri di Carella, Galassi (tripla) ed Aglio. Il tabellone al 40’ indica un pesante e meritato 83-65 per l’Intech che ritrova prepotentemente il sorriso e la vetta della classifica che ora condivide con le altre corazzate Fulgor Fidenza e Basket 2000 Scandiano.

Nelle prossime settimane i gialloneri saranno chiamati ad un vero e proprio tour de force, con 3 partite in una settimana: il 4 dicembre trasferta insidiosa a Molinella dell’ex Zytharyuk, l’8 dicembre recupero della trasferta a Castelnovo né Monti (Re) in casa della Lg Competition, quindi sabato 11 dicembre la sfida al PalaRuggi contro i Baskers Forlimpopoli. Quindi ci sarà l’ultima gara ufficiale del 2021 a Scandiano contro la Bmr Basket 2000, a chiusura del girone di andata.

 

8^ giornata andata

Intech Virtus Imola-F.Francia                     83-65

Pol.Arena-Ginnastica Fortitudo                    56-83

Lg Competition-Baskers Forlimpopoli         72-73

Fulgor Fidenza-Molinella                             105-63

Olimpia Castello-Basket 2000                      58-70

 

Classifica:

Intech Virtus Imola, Fulgor Fidenza e Basket 2000 10, Ferrara, F.Francia, Lg Competition e Baskers Forlimpopoli 8, Ginnastica Fortitudo 6, Olimpia Castello e Molinella 4, Pol.Arena 2.

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito |Feed RSS: