Serie C Gold

Recupero 4^ giornata di ritorno

INTECH VIRTUS IMOLA-LG COMPETITION 98-80

(parziali: 29-21 / 55-41 / 79-57)

Imola: Nucci 18, Galassi 14, Castelli 3, Aglio 5, Carella, Magagnoli 9, Ranocchi 9, Diminic 20, Biavati, Seskus 20, Savino ne. All: Regazzi

Castelnovo: Foresti, Gatta 18, Sieiro 14, Rossi 6, Magnani 12, Tognato 5, Mallon 10, Ferrari ne, Saccone, Parma Benfenati 15. All: Tumidei

Arbitri: Albertazzi e Bravo

 

Il 98-80 sul tabellone al 40’ è il gran valzer conclusivo di una stagione straordinaria, fatta di ben 18 vittorie e macchiata solo da due scivoloni nel girone di andata.

Altro ventello rifilato ad un avversario di alto livello come la Lg Competition che cade al PalaRuggi dopo un impatto iniziale importante (2-11 al 3’), la squadra di coach Tumidei viene “spazzata” via dalla veemenza dei gialloneri che già all’intervallo si ritrova con un cospicuo vantaggio in cassaforte (55-41) ed il pallino del gioco saldamente in mano. Poi, chiaramente, gli ospiti possono vantare di cestiti di livello come Gatta, Sieiro e Magnani che cercano in ogni modo di tenere aperto il conto nella seconda metà del match. La Virtus gestisce il ritorno di Castelnovo e tenta di firmare 100 punti, senza riuscirci al termine di un ultimo quarto in cui segna soprattutto dalla lunetta (8 liberi), pescando il jolly dall’arco di Lorenzo Castelli che segna il primo canestro in carriera in C Gold.

E’ una partita che registra 29 triple complessive, di cui ben 18 dei padroni di casa: Alessandro Nucci e Domantas Seskus sono i gran maestri di serata dall’arco con 5 triple a testa, seguiti da Galassi (3, di fila, a fine 3° quarto), Ranocchi (2 in apertura) e una a testa per Castelli, Diminic e capitan Aglio.

Tra gli ospiti è Aldo Gatta il topscorer dalla distanza con 5 centri, seguito da Magnani (3), Sieiro (2) e Mallon (1).

E’ Ranocchi a scuotere la Virtus dopo lo shock iniziale: con due triple consecutive, la guardia rimargina il divario e rimette i gialloneri sui binari (consoni). Al termine della prima frazione i locali son già avanti 29-21 con 9 di Seskus e 8 di Diminic. Alla ripresa del gioco si segna ancora a ripetizione e la Virtus supera quota 50 con i cesti di Nucci (altre 2 triple dopo quelle nel quarto precedente), Seskus e Magagnoli e i 5 punti filati di Aglio nei minuti prima dell’intervallo. Per Castelnovo 4 punti a testa di Parma Benfenati e Sieiro e 7 per Gatta (due triple).

Al cambio campo Imola certifica la propria superiorità in campo mantenendo alto il livello e l’intensità, seppure i reggiani (in linea con il diktat del proprio coach) tentino di non sprofondare: Dal 69-46 a metà terzo quarto si vola sul 78-54 con le triple consecutive di Luca Galassi che si prende la Virtus per portarla al successo. Castelnovo non riesce a reagire, nonostante la tripla di Sieiro sul finire del parziale. Al 30’ Imola è sul +22 (79-57). I primi 3’ dell’ultimo quarto si segna solo dalla lunetta (4 liberi di Diminic, 1 di Magnani) per il 83-58. Quindi i gialloneri piazzano gli ultimi colpi, buoni soprattutto a fini statistici, con le triple di Seskus, Nucci e Castelli, mentre gli ospiti oppongono le ultime forze con Tognato, Gatta (8 nel frangente con altre due triple) ed i 6 punti a testa di Rossi e Magnani.

Ma ormai il successo non è più in discussione da tempo e per la Virtus arriva la vittoria numero 18 in campionato, con buona pace di chi credeva che avrebbe disputato gli ultimi match col freno a mano tirato.

 

Visti gli altri risultati e, soprattutto, con Molinella che cade in casa (all’overtime) contro la Ginnastica Fortitudo, è ufficiale l’abbinamento Intech Virtus Imola-Pallacanestro Molinella nei quarti di finale dei playoff 2021/22.

Per gli altri abbinamenti sarà necessario attendere la gara domenicale Ferrara-Olimpia Castello, che sarà determinante per stabilire le definitive posizioni in classifica dal 4° al 7° posto.

Ad ora, infatti, oltre al 1° posto per la Intech Virtus Imola, il girone vede il 2° posto per Scandiano ed il 3° per Ginnastica Fortitudo.

I playoff inizieranno nel weekend dell’8 maggio prossimo.

 

 

Recupero 4^ giornata di ritorno

Intech Virtus Imola-Lg Competition           98-80

Baskers Forlimpopoli-Scandiano                 60-66

F.Francia-Pol.Arena                                      55-74

Molinella-Ginnastica Fortitudo                    79-84 d.t.s.

Ferrara-Olimpia Castello                              [24.04.22]

Riposa: Fulgor Fidenza

Classifica:

Intech Virtus Imola 36, Scandiano 28, Ginnastica Fortitudo 24, Lg Castelnovo 22, Baskers Forlimpopoli, Ferrara e Fulgor Fidenza 20, Molinella 16, Pol.Arena 12, F.Francia 10, Olimpia Castello 6.

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: