Partita oggi la free agency NBA, la Virtus guarda con attenzione al mercato americano per capire se profili di alto livello potranno diventare disponibili per l’Europa. Oltre ai nomi già fatti – Chiozza e Thomas, da questa notte ufficialmente free agent – e al sogno del “colpo grosso” Brad Wanamaker, oggi si fa il nome di Trae Golden, che secondo La Prealpina potrebbe essere preso in considerazione nel caso in cui dal mercato NBA non fossero disponibili profili convincenti.
Golden, 30enne realizzatore visto a Chieti nel 2016/17, è reduce da due stagioni di alto livello: nel 2019-20 capocannoniere in Turchia al Bahcesehir (22.95 punti e 7.78 assist di media in 35′, tirando con il 52% da due e il 39% da tre) e l’anno scorso secondo miglior marcatore in Cina.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: