Bologna, 29 settembre –

Dopo la Supercoppa Italiana la Virtus Segafredo Bologna è tornata in palestra per preparare al meglio il debutto in campionato, in programma venerdì 1 ottobre alle 19.30 contro San Martino di Lupari, nell’ambito dell’Opening Day di Moncalieri.

Nonostante le rotazioni ridotte, la squadra di catch Lino Lardo ha dato del filo da torcere alle Campionesse d’Italia dell’Umana Reyer Venezia nella semifinale della Supercoppa. La tripla di capitan Tassinari a 1′ dalla sirena finale aveva permesso alla Segafredo di rimettere la testa avanti, dopo una gara condotta per lunghi tratti. Solo nel finale la Reyer ha avuto la meglio, nonostante le ottime prove di Battisodo e Dojkic e la grinta di Beatrice Barberis, che ha catturato 14 rimbalzi.

Ora per la Virtus femminile è tempo di campionato, con una Cecilia Zandalasini in più: la guardia della Nazionale è infatti tornata ad allenarsi con il resto del gruppo e scalpita per tornare a completa disposizione di coach Lardo. Intanto dalla WNBA arrivano buone notizie per la Virtus: è in arrivo a Bologna, infatti, Myisha Hines-Allen che ha chiuso la sua stagione oltreoceano fermandosi ad un passo dai playoff e a breve si aggregherà alla squadra. Chi invece dovrà attendere ancora un po’ per sbarcare a Bologna è Brianna Turner. La giocatrice di Phoenix ha raggiunto le semifinali della WNBA ed è stata inserita, per la seconda volta consecutiva, nel miglior quintetto difensivo della WNBA.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: