GERMANI BASKET BRESCIA – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 80-82 (19-20, 41-40; 62-59)

Al termine di una partita complessa – in cui i bianconeri sono andati sotto a rimbalzo, cosa abbastanza rara in stagione, e hanno dovuto quasi sempre rincorrere – per la Virtus arriva la sesta vittoria in campionato. E’ stato decisivo il parziale di 11-0 nel finale di partita. Dopo essere finiti per l’ennesima volta sotto di 6-7 punti i bianconeri hanno reagito stringendo le viti dietro, e soffocando l’attacco di Brescia. Decisivi Markovic (17), Ricci che ha messo una tripla pesantissima nel finale, e soprattutto Milos Teodosic. Per lui 25 punti, certamente con delle forzature, ma che passano in secondo piano di fronte alla tripla della vittoria, ancora una volta di classe purissima.

Cronaca: la Virtus parte bene, avanti 2-7, poi però subisce un 8-0 tutto di Abass. L’oggetto del desiderio estivo bianconero è decisamente caldo, e Brescia si porta avanti 15-9. La reazione bianconera parte da due recuperi di Baldi Rossi e sull’asse Teodosic-Hunter arriva un 7-0. Dopo un primo quarto di parziali e controparziali il parziale è quindi 19-20, con canestro finale di Hunter.
Nel secondo quarto Brescia prova a scappare quando si accende Lansdowne (34-27), la Segafredo però reagisce subito con un 9-0, e l’equilibrio non si spezza. 41-40 Brescia a metà.
Dopo la pausa Djordjevic prende (e probabilmente cerca) tecnico per proteste, dopo due decisioni arbitrali non condivise. Fatto sta che Brescia piazza un 6-0 e torna avanti 51-45. I padroni di casa toccano anche il +8 (62-54) con tabellata da tre di Vitali. Il finale di quarto però è di Markovic: 5-0 tutto suo e 62-59 al 30’.
Ultimo quarto: l’andamento è sempre quello. Brescia prova a scappare, la Virtus a resistere. Parziali e controparziali, poi a 3’ dalla fine a Vitali viene fischiato fallo antisportivo in attacco, dopo instant replay. Il punteggio è in parità, per un minuto sbagliano tutti, poi Ricci mette la tripla a 1’45: 74-77, primo vantaggio bianconero dopo un’eternità. Cross di Lansdowne. A 1’14 Hunter mette solo un libero, ma Ricci prende un rimbalzo provvidenziale. Weems sbaglia, altro errore di Lansdowne, fallo su Teodosic. Anche lui ne mette solo uno, ma è +5 (74-79). A 35’ Abass interrompe il digiuno con un potenziale gioco da 4 punti (fallo ingenuo di Weems), ma sbaglia il libero. Palla a Teodosic sul +2, tripla e tutti a casa. Finisce 80-82, la Virtus resta imbattuta.

GERMANI BASKET BRESCIA – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 80-82 (19-20, 41-40; 62-59)
BRESCIA: Zerini 4; Warner 3; Abass 18; Cain 6; Vitali 5; Laquintana 3; Landsdowne; 14; Dalcò NE; Guariglia NE; Horton 13; Moss 4; Sacchetti 10. All. Esposito
VIRTUS: Gaines 4; Deri NE; Pajola 0; Baldi Rossi 0; Markovic 17; Ricci 11; Cournooh 2; Hunter 11 ; Weems 2; Nikolic NE; Teodosic 25; Gamble 10. All. Djordjevic

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online