Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /var/www/html/wp-includes/post-template.php on line 316

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – DE LONGHI TREVISO 84-79 (20-17, 40-46; 68-60)

La “prima” al PalaFiera per la Virtus è stata decisamente complicata. In campo, i bianconeri hanno fatto fatica, sia perché Treviso ha fatto un’ottima partita senza mai mollare, sia perché cambiare campo di casa in corsa non è mai facile. Fatto sta – però – che è arrivata l’ottava vittoria consecutiva in campionato.
Primo tempo complesso, con 29 punti subiti nel secondo quarto e più perse che assist. Ripresa decisamente migliore, segnata dal terzo quarto da 18 punti di Frank Gaines e da un ultimo periodo che pareva tutto sommato tranquillo, finchè negli ultimi due minuti i bianconeri hanno complicato una partita già vinta, facendo tornare gli avversari a -3 e teoricamente con anche la palla del pareggio. Teodosic, che aveva appena mandato per aria un airball, ha rubato palla e servito Hunter per la schiacciata della sicurezza, ed è arrivata una vittoria decisamente sudata.
Per il resto, di pubblico ce n’era tanto (6894 dato ufficiale), con tutti i settori pieni a parte quello riservato agli ospiti. Per ora l’esperimento della società ha avuto riscontri positivi.

Cronaca: dopo il ricordo di Romano Bertocchi si parte, e Tessitori fa tre falli in pochi minuti. Chillo però ha un grande impatto, dopo aver incassato un 5-0 di parziale Djordjevic fa un insuale quadruplo cambio. Polveri bagnate da tre (1/6), ma comunque primo quarto chiuso avanti 20-17.
Treviso resta in partita con gli italiani: prima Alviti, che mette due triple in apertura di secondo quarto, e poi Uglietti. Si rivede anche l’ex Imbrò, al rientro. Teodosic si accende e firma un 7-0 personale, ma dietro ci sono vari errori difensivi e i bianconeri non riescono a staccarsi. Il finale di tempo è tutto trevigiano: Logan mette anche la tripla da centrocampo sulla sirena, e a metà gli ospiti sono avanti 40-46.
Dopo la pausa Treviso arriva subito al + 7. La Virtus però ora difende forte, e torna subito sotto: sorpasso con cinque punti in fila di Gaines, che si accende in maniera clamorosa, e ne mette 18 nel quarto. Grazie a lui la Segafredo arriva anche a +11. Al 30’ il parziale è 68-60, dopo una schiacciata sbagliata da Hunter sulla sirena.
Ultimo quarto: l’attacco Virtus si blocca per tre minuti, Treviso torna a -3 (68-65). Teodosic rompe il digiuno con una tripla, poi ci pensa Weems. Fotu non si arrende, e quasi da solo tiene i suoi a contatto. Il quinto fallo di Tessitori sembra la bandiera bianca, anche se la De Longhi rientra a -5 negli ultimi due minuti. Persa di Teodosic, e Logan mette il -3. Airball di Teodosic, che però subito dopo la recupera, e serve Hunter per la schiacciata della liberazione. Finisce 84-79.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – DE LONGHI TREVISO 84-79 (20-17, 40-46; 68-60)
VIRTUS: Gaines 20; Deri NE; Pajola 0; Baldi Rossi 0; Markovic 10; Ricci 13; Cournooh 2; Hunter 6; Weems 9; Nikolic NE; Teodosic 12; Gamble 13. All. Djordjevic
TREVISO: Tessitori 10; Logan 16; Alviti 6; Nikolic 0; Parks 10; Imbrò 0; Chillo 7; Uglietti 8; Severini NE; Fotu 13; Cooke 9. All. Menetti

(foto Virtus Pallacanestro)

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: