VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – MACCABI RISHON LEZION 96-77 (24-18, 45-40; 71-59)

Dopo un primo tempo un po’ sonnolento – che Sasha Djordjevic non ha particolarmente gradito – la Virtus si è sbarazzata senza troppi problemi del Maccabi Rishon, che in ogni caso ha giocato decisamente meglio rispetto alla partita d’esordio. Senza Weems le rotazioni sono state un po’ diverse dal solito, e anche i principali protagonisti sono stati diversi. Gaines (21) e Markovic (15 e 5 assist), certamente, ma anche doppia doppia per Ricci e ottimo impatto di Pajola, difensivo e offensivo. Da notare anche i 5 assist di Gamble, per una Segafredo che ne ha distribuiti 25.
Alla fine, nonostante il primo tempo un po’ sottotono è arrivata una vittoria tranquilla, ed era esattamente quello che ci voleva. Poi primi minuti in campo per Marcos Delia e altri 24’ per Milos Teodosic (11 e 4 assist), che continua il suo percorso verso la miglior condizione. La Segafredo resta imbattuta in partite ufficiali.

Cronaca: davanti a 3700 spettatori si parte con le triple di Gaines e l’impatto di Gamble, che segna anche un paio di liberi con tanto di boato della curva. Il primo break (21-12) arriva coi punti italiani di Ricci e Pajola. Djordjevic ruota tantissimo i suoi giocatori, e si vede anche Marcos Delia. 24-18 al 10’.
Secondo quarto: Teodosic-Baldi Rossi per un immediato +12 (32-20), poi le Vu Nere si addormentano un po’ – soprattutto in difesa – e Rishon torna a -4 (37-33). Djordjevic chiama un paio di timeout per scuotere i suoi. C’è un 6-0 bianconero, ma il Maccabi risponde con Swing: 45-40 a metà, con 5 palle perse bianconere nel quarto.
Dopo la pausa è il Maccabi a tornare in campo col piglio giusto. Gli ospiti arrivano al sorpasso (48-49) sfruttando un antisportivo di Teodosic e una brutta persa di Markovic. C’è anche un po’ di nervosismo, con storie tese tra Ricci e l’ex Verona Monroe. Poi finalmente la Virtus ricomincia a piegare le gambe in difesa, e il parziale arriva subito. Prima 10-0, poi le triple di Markovic e Pajola per il nuovo +10 (66-56). Ancora Markovic – con la terza tripla del quarto – e al 30’ la Segafredo è avanti 71-59.
Ultimo quarto: un ottimo Pajola trascina i suoi fino al +17 (79-62). La partita finisce qui, e il ventello di vantaggio arriva poco dopo. Si chiude con Deri e Nikolic in campo, e finisce 96-77.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – MACCABI RISHON LEZION 96-77 (24-18, 45-40; 71-59)
VIRTUS: Gaines 21; Deri 0; Pajola 10; Baldi Rossi 9; Markovic 15; Ricci 11; Delia 0; Cournooh 6; Hunter 6 ; Nikolic 0; Teodosic 11; Gamble 7. All. Djordjevic
MACCABI: Saddler 3; Mishan NE; Swing 17; Ariel 12; Blayzer 2; Williams 5; Chubrevick 2; Baloul 0; Tishman 2; Dovrat 2; Hamilton 18; Monroe 14. All. Goodes

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: