Si chiude con una ampia vittoria la settimana sarda della Virtus femminile.
Contro la neopromossa Crema le bolognesi ci mettono 10 minuti – passati in sostanziale equilibrio – per prendere le misure alle lombarde e distanziarsi.
Già all’intervallo c’erano 19 punti tra le due squadre; si sono viste buone individualità con spunti delle protagoniste a sprazzi.
Zandarasini probabilmente è stata la più continua e originale nel proporre alternative alle palle sotto canestro per Parker che hanno costituito la parte sicura del gioco virtussino.
Un po’ troppi rimbalzi concessi e alcune palle perse contro una Crema volitiva che non si è mai data per vinta e ha combattuto fino all’ultimo su ogni pallone.
Appuntamento a mercoledì 5 ottobre per la partita contro Lupari.

Parking Graf Crema vs Virtus Segafredo Bologna: 52 – 75
(Q1 17 – 19; Q2 24- 43 ; Q3 41 – 60)

Parking Graf Crema: D’Alie n.e, Melchiori 7, Nori 4, Conte 2, Kaba 10, Capoferri n.e, Radaelli n.e, Caccialanza n.e (c), Rizzi 5, Pappalardo 1, Dickey 9, Meresz 14
Coach: Piazza G.
Virtus Segafredo Bologna: Del Pero 8, Pasa 7, Barberis n.e, Dojkic n.e, Andrè 6, Zandalasini 20, Orsili 4, Parker 18, Laksa 12, Cinili (c).
Coach: Ticchi G.
Arbitri: Wassermann, Mignogna, Pellegrini

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online