C’è attesa per quella che sarà l’ultima partita interna stagionale dei New Flying Balls. La formazione allenata da coach Grandi domenica scorsa in terra piacentina ha ribaltato il fattore campo espugnando il PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda per 82 a 70 e garantendosi il primo match point della serie.

Domani, giovedì 24 Maggio alle ore 20:30, al Palazzetto dello Sport di Viale 2 Giugno andrà in scena gara 2; un incontro che si preannuncia caldo, bollente, come lo è spesso il PalaGira nel mese di Maggio. Il pubblico ozzanese di fede biancorossa si sta preparando all’evento e non vuole mancare a quella che sarà a tutti gli effetti l’ultima partita dell’anno fra le mura amiche. Una vittoria della La.Co. chiuderebbe anticipatamente i giochi ma Fiorenuzola, come sappiamo, è una vera e propria corazzata e verrà ad Ozzano a giocarsi il tutto per tutto, vogliosa di riprendersi quel fattore campo sfuggito pochi giorni fa in un PalaMagni tutto esaurito.

Esaurito come probabilmente sarà il PalaGira domani sera, perché non sarà di certo una partita infrasettimanale a fermare la voglia del pubblico ozzanese, del Commando, del Gruppo Skid, a supportare i “terribili”ragazzi di coach Grandi in questa importantissima partita.

I Flying, come detto, non devono abbassare la guardia; Fiorenzuola è con le spalle al muro e già in più occasioni si è dimostrata letale nei momenti di maggior difficoltà. Chiedetelo alla Salus, che in semifinale dopo aver vinto gara 1, è andata molto vicino all’impresa nel secondo match, prima di inchinarsi alla forza della squadra fiorenzuolana. Una squadra forte, fisica, lunga, che in trasferta quest’anno ha perso solo due volte: all’ultima di campionato contro il Pontevecchio e gara due dei quarti di finale in casa del Bologna Basket. Anche Ozzano d’altro canto può godere di una statistica simile, con sole due sconfitte interne stagionali, entrambe in regular season, contro Imola e la stessa Fiorenuzola, autore a metà Marzo di una partita praticamente perfetta. Nelle altre tre sfide disputate in questa stagione considerando campionato, coppa e play-off, invece, la La.Co. è riuscita sempre a spuntarla, a testimonianza di come l’intensità difensiva imposta dal gioco impartito da coach Grandi e il suo Staff riesca a mettere in difficoltà anche una squadra dal potenziale offensivo elevato come quella della Pallacanestro Fiorenzuola 1972. Le Palle Volanti sono dunque chiamate ad almeno 40 minuti a tutta, al 110%, il cuore oltre l’ostacolo, con quella solita tenacia in difesa (ma servirà ovviamente anche una buona prestazione in attacco) che ha contraddistinto questa squadra in questa lunga annata.

In conclusione, ci sono tutti i presupposti per una vera battaglia, un match vietato ai deboli di cuore, una partita da categoria superiore che sicuramente farà infuocare le tribune ozzanesi.

L’incontro come detto prenderà il via alle ore 20:30, quando la coppia arbitrale formata dai signori Meloni di Salsomaggiore Terme e Moratti di Reggio Emilia alzerà la palla a due di questo nuovo atto della sfida fra Ozzano e Fiorenzuola.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: