Niente da fare. Al termine della 6° giornata del campionato di serie C Gold, la Salus non vede ancora sbloccarsi la propria classifica. A fare festa è Anzola, che si è dimostrata più pronta dei bolognesi sin dal primo minuto di gioco e che, con il nuovo allenatore Spaggiari in panchina, ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva. La Madel ha lottato ma, subìto il break iniziale, non è mai realmente riuscita ad impensierire gli avversari. Solo negli ultimi minuti una reazione nervosa, guidata dal solito Tugnoli, ha permesso agli ospiti di ricucire lo strappo sul -7 (72-65, 39′) quando però, oramai, era troppo tardi.

La cronaca. Il piano partita di coach Ansaloni vede la Salus appoggiare spesso la palla sotto, per sfruttare la fisicità di Amoni e Vucinovic. Sono 3 bombe di De Ruvo, tuttavia, a sparigliare le carte (14-6, 6′): la quarta vale addirittura il primo vantaggio in doppia cifra dopo 8′, sul 21-11. Pini ripaga un paio di volte con la stessa moneta, l’ingresso di Falzetti ha il merito di infondere nuova energia: ma la difesa fa acqua, l’arbitraggio non aiuta, e lo strappo non si ricuce mai, anche perché i locali trovano in Mandini e Parmeggiani F. due ottime alternative ai titolari, in uscita dalla panchina. Ancora a -12 all’intervallo (40-28), un parziale avviato da capitan Amoni sembra ridare linfa alla Madel (43-35, 23′). Per qualche minuto si segna con il contagocce, senza che gli ospiti riescano ad approfittarne. Anzola fa presto a ristabilire le distanze, allargando la forbice in chiusura di 3° parziale (59-46, tripla di Parmeggiani S.) e controllando agevolmente nel quarto decisivo, dove la quinta bomba di De Ruvo (top-scorer con 22 punti) chiude virtualmente i giochi, sul 72-56 del 37′. La reazione conclusiva serve, purtroppo, soltanto per le statistiche, e per fissare il punteggio finale sul 76-68.

Il prossimo appuntamento sarà Domenica 18 Novembre, alle “Alutto”, contro Fiorenzuola. Una partita proibitiva, almeno sulla carta. Ma che dovrà essere affrontata con grande voglia di vincere.

ANZOLA – SALUS 76 – 68

(23-14; 40-28; 59-46)

Anzola: Mandini 10, Parmeggiani F. 7, Bortolani ne, Parmeggiani S. 17, Mensah ne, Baccilieri 3, Villani 6, Cacciari ne, De Ruvo 22, Caroldi 11, Betti. All. Spaggiari.

Madel: Salsini ne, Amoni 12, Tugnoli 17, Pini 12, Veronesi 4, Allodi 11, Stojkov 7, Falzetti 2, Vucinovic 3, Favaloro ne. All. Ansaloni.

CategorySalus Bologna

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: